PromozioneVN Calcio

RUS Vico – un secco 3-0 ai danni del Puglianello

I ragazzi di Sanchez devono aspettare il secondo tempo per aprire le marcature e chiudere la partita

Continua il sogno playoff per il Vico. Al comunale di Carbonara di Nola è il Puglianello la vittima sacrificale di turno che riesce a tenere solo un tempo contro la squadra di mister Sanchez, paziente nell’attendere il momento giusto per aprire le marcature. Sono i goal di Iattarelli, Barone e Migliaccio a regalare 3 punti fondamentali per rimanere nella scia delle pretendenti al post season.

Nonostante l’offensivo assetto tattico le prime occasioni della gara arrivano tutte dalla distanza. Sulla prima occasione gioca facile la distrazione difensiva degli ospiti che permette ai giallublu di sfiorare l’1-0 prima del decimo di gioco. Brancaccio prova a caricarsi sulle spalle le manovre offensive della sua squadra ma la mira non segue il coraggio mostrato. Sempre votata all’attacco la squadra di Sanchez ci riprova su azione di calcio d’angolo ma è bravo Carfora in caduta a non farsi beffare e a  bloccare  la sfera fra le sue braccia su un colpo di testa forte ma poco preciso. Il Puglianello non riesce a creare e resta sempre imbrogliato nelle azioni avversarie, ancora un tentativo di Brancaccio dalla distanza in contropiede termina di poco fuori e poco dopo è Barone, servito in profondità dallo stesso numero 10, a sciupare malamente a tu per tu con il portiere un’occasione ghiottissima. Un univoco primo tempo si chiude però a reti bianche quando la volee del solito Brancaccio nel cuore dell’area si alza di poco sulla traversa.

La seconda frazione di gioco riprende da dove si era chiusa E’ sempre il Vico a premere sull’acceleratore: break di Amendola che nel giro di cinque minuti sfiora il vantaggio, prima proiettato  in area su un bel lancio ma il suo diagonale scagliato si alza di poco sopra la traversa e poi su un colpo di testa troppo centrale che andava a raccogliere un cross dalla destra. La pazienza però viene ripagata e sarà Iattarelli a siglare il vantaggio con un delizioso colpo di destro una volta servito in area. 1-0 e gara in totale discesa per i padroni di casa. La prima occasione di gara per il Puglianello arriva solo al 20esimo della ripresa: sulla punizione guadagnata Di Carlo cerca il secondo palo ma la palla si abbassa troppo tardi ed è tutto facile per Beneduce battezzare la palla fuori. Il raddoppio è nell’aria e si dovrà attendere solo la mezz’ora della ripresa per vedere il facile tap in di Barone che ribatte a rete un tiro che in un primo momento aveva impegnato ancora una volta l’estremo difensore Canfora. Poco dopo potrebbe riaprirsi la partita ma la rete siglata al 39esimo della ripresa da Ievoli viene annullata dalla segnalazione di fuorigioco da parte dell’assistente del direttore di gara tra non poche polemiche. In una partita già chiusa però arriverà anche  il definitivo tris del neoentrato Migliaccio preparato per la deviazione vincente su cross dalla sinistra in pieno recupero che consegna tre punti fondamentali alla classifica del Vico e condanna così un Puglianello troppo remissivo nell’arco dei 90’ di gioco.

il tabellino
RUS Vico – Puglianiello 3-0
Vico: Beneduce, Maffettone, Di Palma, Bracale, Battaglia, Rainone, Amendola (33’st Migliaccio), Greco, Barone (45’st Parisi), Brancaccio, Iattarelli (44’st Ambrosino). Altri: Di Filippo, Buonagura, Arentino, Meo. All: Sanchez
Puglianello: Carfora, Geloso (40’stLavorgna), Geloso, Ferrucci (25’st Ievoli), Fasano, Scalera, Massaro (4’st Ferraiuolo), Gambuti, Rea, Ferrante, Di Carlo, Iannotti. Altri:  Caiazzo, Campagnano. All: Gisondi Agostino
Marc: 17’st Iattarelli, 31’st Barone 46’st Migliaccio
Amm: Ferrante, Barone
Arbitro:Ciaravolo Torre del Greco
Rec Pt 1 St 3

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Close