VN Cultura

Roma – Rete macchine a spalla: Cesaro nuovo coordinatore

La Rete delle Macchine a Spalla ha un nuovo coordinatore. Si tratta di Antimo Cesaro, nominato nuovo sottosegretario dal ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini.

La nomina è arrivata a seguito delle dimissioni di Francesca Barracciu. Una necessità per dare continuità al lavoro della cabina di regia che ha portato avanti il progetto di legge che riconosce ai beni immateriali, quale patrimonio dell’umanità, gli stessi strumenti e possibilità di pubblica valorizzazione attribuiti ai beni materiali, che sono inseriti nel prospetto di tutela sotto l’egida dell’Unesco. Una novità normativa che assicura le stesse condizioni di promozione. La scelta operata porterà a disporre di disponibilità economiche per due milioni e mezzo di euro.

Il testo di legge approvato, si deve per la maggioranza, all’iniziativa dei parlamentari del Partito democratico Mazzoli, Sanna, Battaglia, Fioroni e Massimiliano Manfredi; testo a cui è stato associato, per la minoranza, il testo di Forza Italia, con primo firmatario Paolo Russo.

Un provvedimento legislativo che interessa in Campania, la Dieta mediterranea, la Festa eterna dei Gigli e la Maschera di Pulcinella, mentre per le macchine da festa a spalla, coinvolte le città di Sassari, Palmi Calabro, Viterbo; rete che si è arricchita con il rientro di Gubbio con i suoi Ceri, dopo l’iniziale uscita dal progetto.

[iframe id=”https://drive.google.com/file/d/0ByzGQ0N1neJBX3VFbDNscm82V00/preview” align=”center” mode=”normal” autoplay=”no” maxwidth=”640″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto