Cronaca

Reggio Calabria – Traffico di cocaina, tra 15 indagati tre napoletani

Nell’ambito di un’operazione antidroga eseguita in Calabria, sono finiti nell’elenco degli indagati tre cittadini campani, residenti in provincia di Napoli. Sono stati i finanzieri partenopei ad eseguire il provvedimento su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria. L’operazione è stata eseguita nella notte tra il 30 e 31 luglio scorsi, ed ha portato all’esecuzione di 15 provvedimenti cautelari personali, nei confronti di presunti responsabili, accusati a vario titolo, di acquisto e importazione di stupefacenti, di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga.

A carico dei soggetti campani coinvolti, eseguiti un arresto in carcere, uno ai domiciliari e un obbligo di presentazione.

L’inchiesta denominata ”Vulcano” ha avuto il suo culmine lo scorso 14 luglio con l’esecuzione di 12 provvedimenti di fermo e il sequestro di oltre 80 chili di cocaina purissima, trovati a bordo di un mercantile attraccato nel porto di Gioia Tauro. Attraverso l’intercettazione di ”pizzini”, le fiamme gialle avrebbero intuito che le operazioni di trasbordo della droga dovevano avvenire in mare aperto. Gli appunti trovati avrebbero indicato il numero del container sul quale la droga era inizialmente stata caricata, nonché uno schema riepilogativo delle varie fasi attraverso cui si sarebbe dovuta articolare l’operazione di trasbordo. Per garantire l’inviolabilità delle comunicazioni relative ai traffici illeciti, i sodali avrebbero utilizzato telefoni cellulari dotati di sofisticati sistemi di criptazione, con i quali cifrare ogni messaggio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto