Senza categoria

Puteolana – vittoria mozzafiato con il Casoria per 3-2

La delicata semifinale si decide solo ai tempi supplementari grazie a un rigore di Signore

Un’incredibile semifinale premia la Puteolana a disputare il turno successivo con l’Afragolese. Non basta la grinta del Casoria che, nonostante la rimonta in extremis da batticuore, cede ai supplementari sul rigore di Signore.

Una gara ricca di emozioni e capovolgimenti di fronte che premia la squadra padrona di casa. La prima occasione è di Napolitano al 9’ con un tiro che termina di poco alto ma basterà aspettare altri dieci giri di lancette per vedersi sbloccare il risultato al 19’ grazie all’azione insistita di Napolitano che serve Gatta abile a pescare Pastore il cui efficace colpo di testa sblocca il risultato sull’1-0 in favore della Puteolana. I ritmi aumentano e la gara diventa anche più cattiva ma sarà sempre la Puteolana a rendersi più pericolosa come al 26 quando un’ottima triangolazione porta Carotenuto al tiro di poco a lato. Gli ospiti provano a reagire ma solo sui calci piazzati si cerca il pari senza troppe pretese ed è poco prima del riposo che nuovamente i granata sfiorano il raddoppio sempre con Carotenuto.

Nella ripresa si aprono gli spazi ed aumentano le occasioni. Ci provano prima i viola di mister La Manna prima con il tiro di Cafaro che Fernandez para senza problemi e poi con un tentativo in acrobazia di Gioielli poco efficace. La pronta risposta dei granata arriva con Guadagnolo che manca l’appuntamento decisivo con la sfera e poi con il solito Carotenuto che sfiora il raddoppio di pochissimo. 2-0 però arriverà poco dopo grazie a Palumbo che trova la rete alle spalle dell’estremo difensore grazie a una conclusione di pregevole fattura. Quando sembrava tutto scritto l’espulsione di Gatta e il cuore viola fanno la differenza: in pieno recupero il rigore di Simonetti apre le speranze all’inaspettato che si concretizzerà 60 secondi dopo grazie ad Ascione bravo ad anticipare tutti per il 2-2 siglato allo scadere.

Una partita incredibile che si chiuderà solo ai supplementari quando ristabilita anche la parità in campo degli uomini per l’espulsione di Esposito nell’occasione del 2-2. Sarà solo il rigore guadagnato e siglato da Signore che chiuderà definitivamente la gara in favore dei padroni di casa che ora potranno continuare a sognare la D ma dovranno prima superare la prova più difficile dovendo far visita alla temutissima Afragolese.

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Close