Girone HSerie D

Puteolana – Pareggio interno contro il Picerno

Romeo eroe di giornata con una doppietta

Allo Stadio “Papa”, per l’undicesima tornata di campionato, la Puteolana ritrova un mezzo sorriso pareggiando contro il Picerno. I lucani, che inseguono la vetta alla classifica e reduci da due vittorie consecutive, impattano contro i flegrei che versano ancora in crisi.

LA PARTITA

Al 7’ primo episodio importante, rigore assegnato ai flegrei per fallo su Scalzone, ma è fuorigioco e l’arbitro su segnalazione del guardalinee cambia decisione. La partita alterna spunti da una parte e dall’altra, sostanzialmente senza trovare evoluzioni nello score, almeno fino al minuto 43. Dettori trova l’angolo giusto e segna il vantaggio ospite con un destro chirurgico che batte Romano. Un gol contornato dalle proteste, perché durante l’azione era terminato a terra Piacente, infortunato, che abbandonerà anzitempo la sfida.

Il vantaggio resiste fino al duplice fischio, ma nella ripresa si assiste al prepotente ritorno della Puteolana.  Al 54′ Nossa perde palla, recupera il neo entrato Romeo che batte Giuliani per il risultato che torna in parità, uno ad uno. Lo stesso difensore redime il suo operato maldestro staccando bene di testa in area piccola, per l’uno a due che giunge dagli sviluppi di corner. I locali hanno il grande merito di non sfaldarsi, risultando addirittura arrembanti nel quarto d’ora conclusivo. La fortuna aiuta gli audaci, ed i flegrei devono attendere il 5′ minuto di recupero per trovare la via del gol. È ancora Romeo a mettere la palla dentro di testa dopo un rimpallo favorevole a seguito di un legno colpito dai granata, il subentrato è eroe di giornata grazie alla doppietta che ha formalizzato.

Finisce 2-2 al Papa di Cardito, ennesimo pari per i flegrei, si ferma invece la striscia di vittorie del Picerno.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto