Cronaca

Pompei – Dia, sequestro di beni per 7mln di euro a Del Gaudio

Beni mobili e immobili, per circa 7 milioni di euro, alcuni dei quali individuati all’estero,sono stati sequestrati dalla Dia di Napoli a Gennaro Del Gaudio, 51 anni, imprenditore che è stato tra i leader del settore floro-vivaistico del meridione, ritenuto dagli inquirenti affiliato al clan Cesarano di Pompei.
Del Gaudio aveva allacciato fitti rapporti commerciali con l’Olanda e il Nord Italia. Sfruttando l’appartenenza al clan Cesarano di Pompei, l’imprenditore avrebbe imposto – attraverso modalità estorsive – il monopolio nella commercializzazione dei prodotti floro-vivaistici su quasi tutto il territorio nazionale. E’ quanto emerge dalle indagini della Dia che hanno portato al sequestro di beni. Sono stati sottoposti a sequestro: una ditta individuale; due società e relative quote del capitale sociale; 20 immobili a Pompei; 12 autorimesse a Pompei; tre terreni a Pompei; una Bmw X5 e venti rapporti bancari/finanziari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button