Cronaca

Pomigliano – Rapinano un tabacchi: arrestati dai carabinieri mentre scoprono dei “Gratta e Vinci”

Rapinano un tabacchi e vengono ritrovati dai carabinieri di Castello di Cisterna intenti a “grattare” la propria refurtiva: è la singolare fine di una rapina avvenuta a Pomigliano, dove i quattro malviventi coinvolti, Esposito Salvatore di 23 anni, Giovanni di Domenico di 27 anni, Vincenzo e Salvatore Panico, di 30 e 29 anni, avevano fatto irruzione in un bar tabacchi della città pomiglianese a volto coperto e con due pistole sceniche, costringendo il titolare 27enne dell’esercizio a consegnare 170 euro contanti, un iPhone ed un centinaio di Gratta e Vinci.

I quattro, invece di darsi precipitosamente alla fuga, facendo così perdere le proprie tracce, si sono adagiati nella loro Punto, servita alla fuga, in via Terracciano, iniziando a “grattare” la refurtiva; ironia della sorte, i quattro non solo sono stati arrestati nel delicato momento dalle forze dell’ordine, ma dei biglietti fino a quel momento grattati, nessuno era risultato vincente.

Comunque, il bottino è stato restituito al titolare del tabacchi, mentre gli arrestati sono stati tradotti a Poggioreale.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close