Girone HSerie DVN Calcio

Peluso scappa, il Matera riacciuffa la Palmese: 1-1 nella città dei Sassi (HIGHLIGHTS)

Di cuore e grinta. La Palmese strappa un punto a Matera, fermando a 2 la striscia di vittorie tra le mura amiche dei padroni di casa e allungando a 3 risultati utili consecutivi la propria.
Matera che fai i conti con l’assenza di Mokulo, influenzato. La Palmese dal canto suo recupera il pendolino Galdean, ancora out Mautone, Carotenuto e D’Angelo.
Fischio d’inizio e si fa vedere subito in avanti la formazione di casa: all’8’ Moccia mette in angolo una conclusione sottomisura di Russo.
Fronte opposto, la Palmese si porta in vantaggio alla prima occasione del match: 11’, Morlando pennella al centro un cross perfetto per la testa di Peluso, 0-1. Terzo centro stagionale per l’ex Mariglianese.
La gioia del vantaggio dura poco: 6 minuti ed il Matera pareggia. Punizione dalla sinistra di Maltese, Sepe fa sponda per Cipolletta che con il petto deposita il pallone dell’1-1.
Gara scoppiettante, al 22’ di nuovo Palmese pericolosa: Potenza disegna una traiettoria beffarda con il suo destro, il tiro-cross si stampa in pieno sulla traversa, sul prosieguo Galdean calcia alto.
Matera pericoloso principalmente da fermo: alla mezz’ora Sepe non riesce a girare con precisione il pallone di testa. Un minuto dopo è Ferrara a provarci dal limite, la sfera prende una strana traiettoria che costringe Moccia a rifugiarsi in angolo.
La Palmese risponde con il tentativo sottomisura al 36’ di Fusco, Paparella esce in modo efficace. Il primo tempo si chiude con il tentativo di Russo sul gong della frazione, la palla finisce però a lato.
Passiamo alla ripresa, dove il Matera prova a far salire di giri il suo motore. Al 51’ punizione defilata di Russo, Moccia alza la sfera coi pugni. Al 55’ angolo per il Matera, Maltese serve in area Cipolletta, che di testa spedisce la palla di poco a lato.
Per la Palmese, l’uomo con la maggiore verve offensiva resta Peluso: nuova situazione da fermi su cui il 17 prova a girare la palla verso la porta, Paparella alla disperata evita il nuovo vantaggio rossonero.
La risposta arriva, neanche a farlo apposta, da corner: 62’, ancora Sepe a svettare, ma si ostacola con i compagni e mette a lato.
Nel finale di contesa, la partita si fa più discontinua e spezzettata. Al 78’ ci prova Fusco con un tiro al volo dal limite, palla alta.
Matera e Palmese non riescono più a pungere sotto rete, finisce così in parità, 1-1. Un ottimo punto per i ragazzi di Pietropinto, che si portano a -1 dal Bitonto penultimo, e domenica la sfida al Gallipoli può dare nuovo vigore a squadra ed ambiente: la missione è la vittoria.

MATERA – PALMESE 1-1

MATERA (3-5-2): Paparella; Delvino (75’ Montanino), Cipolletta, Sepe; Porro, Maltese, Di Palma (90’ Lucas), Gningue (75’ Macanthony), Russo; V. Ferrara, Infantino (80’ Prado). A DISPOSIZIONE: Della Pina, Agnello, Pellegrini, Mollica, Cittadini. All. Panarelli.

PALMESE (4-2-3-1): Moccia; Manco, Manzo, Russo, Morlando; Fusco, Galdean (62’ De Sio); Peluso, Potenza, Silvestro (88’ Schiavino); Puntoriere. A DISPOSIZIONE: Scognamiglio, Tribuno, D’Orsi, Amato, F. Ferrara, Noletta, Filogamo. All. Pietropinto.

ARBITRO: Gagliardi di San Benedetto del Tronto (Pascoli-Bara).

RETI: 11’ Peluso (P), 18’ Cipolletta (M).

NOTE: Spettatori 1.000 circa, con 150 tifosi giunti da Palma Campania. Ammoniti Cipolletta, Manco, Di Palma, mister Panarelli. Recupero: 2’ pt e 5’ st.

Articoli correlati

Back to top button