MusicaVN Cultura

Parete – Nona edizione per l’Eco Summer Festival

Il 2019 è quello della Nona edizione per l’Eco Summer Festival, tornato ad animare il territorio di Parete, nel casertano, attraverso un percorso di valorizzazione che, come tra tradizione, ha sposato la doppia direttrice della promozione della scena musicale indipendente, di pari passo con la sensibilizzazione al più complessivo discorso ambientale, da declinare attraverso le più diverse forme dell’espressione artistica.

Scuola media “Basile” trasformata in Eco park per la tre giorni, che apre ad una serie di progetti per il territorio, con attesi 50 alberi da piantare sull’area, adottati dai partecipanti al Festival, quello plastic free, quello dell’obiettivo di limitare al minimo l’impatto sull’ambiente.

Terzetto al femminile per la serata che chiude alla manifestazione, aperta da Anna Giusti e Margherita Vicario.

Una scelta non casuale, anche quella di Nada per l’atto conclusivo della complessiva tre giorni, scelta di sensibilità, di attaccamento alla causa sposata in pieno dall’artista livornese, a 50 anni dalla partecipazione al Festival di Sanremo che fece il successo, quello che resiste al tempo, di Ma che freddo fa.

Il valore dello stare al mondo, il valore della solitudine e dello stare con gli altri per uno spettacolo che ha raccolto le tappe di mezzo secolo di carriera, quella dell’impegno che si traduce in invito all’impegno, in piena coerenza con la dimensione del Festival che, quando il sipario è pronto a calare per l’edizione nove, già attende la ripresa per  il decennio da conquistare.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close