EccellenzaVN Calcio

Palmese – Seconda trasferta consecutiva: c’è il Castel San Giorgio

Si incrociano le due peggiori difese del campionato, la Palmese è alla ricerca di punti

Un punto in sei partite rappresenta una sorpresa negativa, qualcosa che nessuno si sarebbe auspicato per una Palmese rinnovata nell’organico societario, nelle ambizioni e nel calore entusiastico che la città del carnevale aveva riservato ai calciatori che la rappresentano nel girone B di Eccellenza.
La recente storia di questo collettivo parla di avvicendamenti alla guida tecnica che, a seguito delle scelte di La Manna in direzione dimissioni, ha dato il via al Criscuolo bis, iniziato con la sconfitta di misura sul campo della Polisportiva Santa Maria Cilento. L’impegno valevole per il settimo turno vedrà la Palmese di nuovo impegnata in trasferta, contro un Castel San Giorgio ferito per i recenti sviluppi di campionato ma in ogni caso affamato per lottare a ridosso delle posizioni di vertice.

Tre vittorie e tre sconfitte lo score provvisorio dei salernitani, con nove reti segnate (quarto miglior attacco del campionato) a fronte delle dieci subite (seconda peggior difesa, mentre la Palmese in questa classifica di demerito risulta prima): la compagine di patron Cesarano applica un gioco offensivo che fino ad ora è valso nove punti, bilancio sicuramente peculiare ed interessante.

Fischio d’inizio previsto per domenica alle 15.30, la Palmese è chiamata al riscatto con un Davide Pini (difensore centrale) in più. Perché le distanze iniziano ora ad allungarsi pericolosamente, ed il tempo della svolta può e deve arrivare: restano ancora ventiquattro turni da giocare, possono rappresentare un’infinità ma i bilanci della prossima primavera non lasciano appello se non si è seminato bene nelle stagioni fredde.

Il servizio prepartita in onda su Videonola Sport, sabato a partire dalle ore 20.00

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button