EccellenzaVN Calcio

Palmese – Lo scontro salvezza con la Battipagliese finisce 2-2

Ad Adiletta ed Ammaturo rispondono Mounard e Senatore

Un pari dalle mille emozioni. Lo scontro salvezza tra Palmese e Battipagliese termina con un pirotecnico 2-2, frutto di molte disattenzioni di ambo le compagini, che hanno regalato agli spettatori accorsi al “Comunale” di Palma Campania una partita godibile.

Mister Sanchez si affida al classico 4-4-2, con il tandem Romano-Farriciello a guidare l’attacco. 4-3-3 per le zebrette di mister Fusco, con capitan Guerrera davanti alla difesa ed il tridente De Angelis-Senatore-Mounard pronto a creare pericoli per la porta difesa da Cibelli.

Pronti via e proprio Cibelli è subito chiamato all’intervento, smanacciando in angolo un cross pericoloso di Senatore. Sul corner seguente la girata di Mazzei viene liberata in spaccata da Salvati. La Palmese risponde 120 secondi più tardi: Adiletta ruba palla e scappa via, ma si allunga troppo la palla, finendo col calciare su Primadei.

La partita è viva ed è ancora la Palmese ad andare vicina al vantaggio all’11’: Prevete calcia sul primo palo, ancora Primadei sventa il pericolo.

Le squadre si fronteggiano senza remore, ma i padroni di casa si fanno preferire, concretizzando una fase favorevole del match al 31’: Basile gioca la sfera direttamente da fallo laterale, la retroguardia ospite si lascia sorprendere dall’inserimento di Adiletta che tutto solo calcia verso la porta di Primadei, ma il goffo intervento dell’estremo difensore regala ai rossoneri il vantaggio.

La Battipagliese non si lascia scoraggiare e suona la carica con Blasio: al 35’ il numero 4 calcia di poco alto sopra la traversa difesa da Cibelli. Risponde la Palmese, al 38’ la rovesciata dal limite di Adiletta è telefonata, para Primadei.

Sessanta secondi occasionissima per gli uomini di Fusco: De Angelis scappa via sulla sinistra ed incrocia con precisione, ma Cibelli è super e sventa la minaccia.

Il finale di tempo è infuocato: ci pensa prima Bocchino ad accendere la miccia, scalciando Basile da dietro al 42’. Il direttore di gara Di Placido non può far altro che espellere il giovane classe ’99. Sull’azione seguente, disattenzione clamorosa della retroguardia rossonera sul lancio di Guerrera, Cibelli è miracoloso sulla conclusione piazzata di Senatore, ma la ribattuta è preda di Asante, che calcia a botta sicura, Basile sulla traiettoria ferma la corsa della palla sulla linea con un braccio; è rigore ed espulsione per il terzino rossonero. Dal dischetto, Mounard non tradisce.

La seconda frazione di gioco si apre con la girata di Marco Romano al 51’, blocca sicuro Primadei. La risposta ospite arriva 3 minuti più tardi: super slalom di Senatore, che brucia tutta la retroguardia rossonera, ma finisce con il calciare alto. Passano soli 60 secondi e questa volta è Blascio, su azione rocambolesca, a sciupare una ghiottissima occasione, lasciandosi ipnotizzare da Cibelli.

La Battipagliese sembra averne di più e riesce a passare in vantaggio al 57’: sortita offensiva di Squillante, che imbuca per Senatore che calcia forte sul primo palo, battendo un incolpevole Cibelli.

Subìto lo svantaggio, la Palmese ha l’occasione di riportarsi sul pari dopo 60”: cross di Umberto Romano, Russo la spizza quel tanto che basta per servire Farriciello, che manca clamorosamente l’impatto col pallone.

Poco male perché il pari rossonero arriva al 61’: inserimento a fari spenti di Ammaturo nel cuore dell’area zebrata, il piazzato del numero 8 è vincente e non lascia scampo a Primadei.

Le due squadre vivono di fiammate ed al 69’ è la Battipagliese ad andare vicino al nuovo vantaggio: Senatore calcia a botta sicura, ma Cibelli è prodigioso ed alza il pallone sulla traversa.

Con il passare dei minuti gli ospiti sembrano accontentarsi del pari, con la Palmese che cerca il goal che possa di nuovo portarla in vantaggio: l’occasione arriva sul finire del tempo regolamentare, al 41’ da calcio d’angolo Medina piazza di testa la palla all’angolino, ma Primadei riscatta i suoi errori allontanando con un riflesso la palla.

Finisce così 2-2: un punto amaro per la Palmese, che sperava nei tre punti per preparare con più tranquillità il fondamentale scontro salvezza di domenica prossima col Valdiano. Punto prezioso invece per le zebrette, ormai sempre più vicine alla permanenza in Eccellenza.

 

IL TABELLINO

PALMESE – BATTIPAGLIESE 2-2

RETI: 31′ Adiletta, 61′ Ammaturo (P), 45′ Mounard, 57′ Senatore (B)

PALMESE (4-4-2): Cibelli (’00); Basile (’99), Romano, Salvati, Maresca (dal 46′ Russo); Prevete (’02) (dal 46′ Ricciolio), Coppola, Ammaturo, Adiletta (dal 60′ CarnicellI); Romano (dall’83’ Medina), Farriciello. A disposizone: Mascolo, Simonetti, Perrella, Manzo, Lauri. Allenatore: Carlo Sanchez.

BATTIPAGLIESE (4-3-3): Primadei; Squillante (dal 92′ De Martino), Mazzei, Casale, Bocchino; Blasio, Guerrera, Asante; De Angelis, Mounard (dal 85′ Cesaro), Senatore. A disposizione: Borrelli, Corsario, Toscano, Esposito, Guisse, Campione, Lamberti.

Arbitro: Marco Di Placido di Ariano Irpino

Assistenti: Giovanni Ciannarella e Vincenzo Sabatino di Napoli.

Ammoniti: Romano M., Ammaturo (P); Squillante (B)

Espulsi: Basile (P), Bocchino (B)

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close
Inline
Inline