EccellenzaVN Calcio

Palmese – I rossoneri si sbloccano contro il S. Vito Positano

Doppia rimonta con sorpasso nel finale al “Comunale”

La Palmese cancella lo 0 alla voce vittorie in campionato grazie alla prestazione offerta nella sfida di fondo classifica contro il San Vito Positano.

I padroni di casa si sono trovati in svantaggio per ben due volte, una per tempo, riuscendo a riacciuffare il pareggio in entrambe le occasioni. I rossoneri nel secondo tempo si sono dimostrati caparbi e più determinati nel cercare la via della vittoria.

A 10’ dalla fine gli sforzi sono stati ripagati dalla rete di Umberto Romano, oggi MVP grazie alla due reti messe a segno.

Gli ospiti partono subito forte e al 5’, dopo una bell’azione, la sfera arriva a Ranieri che spara alto il rigore in movimento.

La risposta della Palmese al 14’: Carnicelli serve Umberto Romano che col sinistro conclude, senza però impensierire Ciccarelli.

Al 26’ arriva il vantaggio ospite: il San Vito costruisce bene la manovra che porta la palla a Carfora, il numero 7 si incunea centralmente e col sinistro batte Cibelli.

I padroni di casa ristabiliscono la parità al 33’: cross dalla destra diretto ad Umberto Romano, la punta è ben piazzata sul secondo palo, la sua conclusione è di pregevole fattura e vale il prezioso 1-1.

Il primo tempo termina dopo 60’’ di recupero. La ripresa si apre ancora una volta con gli ospiti protagonisti: la punizione di Emma al 51’ costringe Cibelli alla parata plastica.

2’ più tardi, situazione dubbia in area di rigore. Il signor Della Corte della sezione di Napoli ordina il tiro dagli 11 metri tra l’incredulità generale. Lo trasforma Carfora che fa doppietta, portando nuovamente in vantaggio i suoi.

La Palmese non si abbatte e 10’ più tardi riconquista il momentaneo segno X: il neo entrato Sorriso mette al centro un pallone teso, prima di tutti ci arriva Siciliano per il 2-2.

Col passare dei minuti il San Vito cerca la via del contropiede, chiudendosi in difesa.

I rossoneri aumentano giri al motore ed al minuto 81’ arriva il sorpasso: Sorriso, superato Ciccarelli, indirizza la palla verso la porta che lemme lemme rotola sul pessimo terreno di gioco del “Comunale”. Sulla traiettoria si fiondano Vallefuoco e Umberto Romano,  quest’ultimo, con la forza della disperazione, riesce ad evitare l’intervento del capitano ospite e a gonfiare la rete per il definitivo 3-2.

Nei 7’ di recupero assegnati dal fischietto napoletano non accade più nulla.

Finalmente tre punti per la Palmese. Una vittoria che da morale al team guidato da mister Criscuolo oltre che un piccolo slancio in classifica.

Dopo un periodo tribolato per i rossoneri, si intravede la luce in fondo al tunnel.

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close