EccellenzaVN Calcio

Palmese – Fragiello piega il Picciola

Basta un acuto dell'ariete rossonero per sbancare il XXIII Settembre 1978

Una corsara Palmese sbanca lo stadio XXIII giugno 1978. Basta una rete del solito Fragiello nella ripresa per conquistare una vittoria che ha il sapore della concretezza e della cinicità. Doti fondamentali, data la difficoltà ulteriore causata dalle pesanti piogge che hanno reso pesante e ai limiti dell’agibilità il campo condizionandone tutto l’arco della partita dal punto di vista delle emozioni e del gioco.

Nella prima frazione saranno comunque i padroni di casa a sfiorare diverse volte il goal con i tentativi piu’ pericolosi che arrivano dalla distanza e dalle palle da fermo come sul calcio d’angolo alla metà dei primi 45’ di gioco dove la sfera non gonfia la rete grazie all’intervento in extremis sulla linea che evita cosìl’1-0 per la disperazione dei tifosi del picciola e che manda al riposo le due squadre a reti bianche.

Nella ripresa il lietmotiv della partita non sembra voler cambiare ed è sempre il Picciola ad impensierire la Palmese prima su un calcio di punizione che dalla distanza trova preparato l’estremo difensore rossonero e poi sugli sviluppi di un contropiede che non trova fortuna e la deviazione vincente una volta che la sfera taglia tutta l’aria di rigore Palmese.

Scossa dalle numerose incursioni avversarie la Palmese prova a far quadrato e a riequilibrarsi a centrocampo riuscendo a ricostruire la propria manovra offensiva e a iniziare a costruire la strada del goal. L’estremo difensore del Picciola però riesce sempre a vanificare i tentativi dei ragazzi di Aldo Papa.

L’ultima parte della gara tra le numerose difficoltà di un campo appesantito dalla pioggia prova a dar la scossa decisiva grazie alla rete di Fragiello: i rossoneri al 38’ della ripresa riescono a rubare a centrocampo un buon pallone per l’immediato contropiede che trova sul cross teso dalla destra l’ariete Palmese bravo ad intercettare il pallone e a gonfiare la rete per il determinante 1-0. Arriva dunque il goal che permette alla Palmese di espugnare lo stadio 23 giugno 1978 e guadagnare 3 punti preziosissimi in chiave classifica che garantiscono alla compagine guidata da mister Papa di strizzare con cognizione di causa un ‘occhio alla calda zona playoff ora sempre più alla portata dei rossoneri.

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Close
Close