EccellenzaVN Calcio

Palmese – Coppa Italia, buona la prima contro l’Ottaviano, finisce 3-0

Buona la prima per la Palmese. Nell’esordio stagionale, la prima di Coppa Italia regala ai ragazzi di mister Mario Pietropinto una vittoria convincente per prestazione e risultato: un netto 3-0 ai danni del Virtus Ottaviano.

Il tecnico rossonero schiera un 4-3-3, pali affidati a Munao, coppia centrale Guarro-Taddeo, Ricci davanti alla difesa e tridente pesante con Giuseppe Cozzolino e Barbarisi a supporto di Alessio Befi. L’Ottaviano di mister Iervolino è più scolastico ed adotta il più classico dei 4-4-2.

Sono gli ospiti ad iscriversi per primi alla gara, in apertura ci prova Alfieri, tiro largo. Risponde Peppe Cozzolino, il suo destro è respinto da Giordano. Più tardi, la punizione di Guarro dai 25 metri vola di poco sopra la traversa. Il numero tre ci riprova qualche minuto dopo, il suo colpo di testa è però largo.

La più ghiotta delle occasioni arriva poco prima della mezz’ora: Taddeo rimette al centro un cross dalla sinistra, l’Ottaviano si salva sul facile tap-in di Befi, ma c’è bisogno del miracolo di Giordano per dir di no a Barbarisi.

Il goal è nell’area e si concretizza tre minuti più tardi: tocco di mani in area di Candelma. Rigore e seconda ammonizione per il classe 2002, che lascia i suoi in 10. Dal dischetto Befi è glaciale e mette a segno la prima rete della stagione rossonera.

Palmese padrona del campo e che consolida il suo dominio a cavallo tra primo e secondo tempo. Nella ripresa prova a salire in cattedra Befi, prima premiando l’inserimento di Fusco, che però calcia debolmente tra le braccia di Giordano, poi muovendosi sul filo del fuorigioco su imbeccata di Guarro, ma il tiro del numero 10 viene bloccato a ridosso della linea di porta da Natino.

I rossoneri premono per chiudere la pratica, e l’occasione più ghiotta capita ancora a Befi. Cross preciso di Cozzolino, il numero 10 per due volte prova a bucare Giordano, ma l’estremo difensore è super e dice di no all’ex Afragolese. Sul secondo tentativo dell’attaccante rossonero, un colpo scomposto di un difensore finisce per mandare ko Befi. È calcio di rigore, si incarica della battuta Cozzolino che però si lascia ipnotizzare da Giordano.

Tanta sfortuna per i rossoneri, che non riescono a superare il muro eretto dal portiere ottavianese. Ci sarà bisogno dell’inserimento vincente di Stefano Cozzolino all’83’, che appena entrato centra il raddoppio per i suoi. Neanche 120” e la Palmese cala il tris: palla recuperata in uscita da Befi, che detta il cross a Monaco, il tuffo del numero 10 vale il 3-0 finale.

Finisce così il match. Una buona prova dei rossoneri che iniziano al meglio la stagione, con una gara solida e che ha fornito importanti spunti per il lavoro di mister Pietropinto. Virtus Ottaviano ancora da registrare: l’inferiorità numerica ha reso ancor più gravoso l’impegno di Coppa per gli uomini di Iervolino. Il mister rossoblù avrà tra 7 giorni l’occasione di rifarsi, ospitando in casa proprio i rossoneri per la prima di campionato.

 

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto