Cronaca

Palma Campania – Denunciato 41enne del bangladesh: trai suoi dipendenti 15 “in nero” e 5 clandestini

I carabinieri della stazione di Piazzolla di Nola, insieme a personale A.s.l. Na/3 Sud di Pomigliano d’Arco e dell’ I.n.p.s. di Nola hanno svolto un servizio di contrasto al fenomeno del lavoro sommerso nel corso del quale hanno controllato un opificio tessile a Palma Campania.

I militari hanno accertato che il proprietario, un 41enne del bangladesh, aveva alle proprie dipendenze 17 lavoratori di cui 15 in nero e di questi 5 stranieri senza il permesso di soggiorno.

Il titolare dell’opificio è stato denunciato per inosservanza delle norme sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, mentre l’attività è stata sospesa e i 5 stranieri denunciati per immigrazione clandestina.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close