CittàPalma CampaniaPoliticaVN Notizie

Palma Campania, consiglio: respinta la mozione di sfiducia

Disco rosso: non passa la mozione di sfiducia presentata dai consiglieri comunali di opposizione a Palma Campania, dopo le vicende giudiziarie che hanno colpito il primo cittadino, Nello Donnarumma, ed affidato la guida dell’Ente di via Municipio al vicesindaco, facente funzioni, Italia Ferraro.
Una questione d’opportunità, quella sollevata dalla minoranza e dal candidato sindaco Mimmo Rainone, che nei giorni scorsi aveva chiesto di riconsegnare la città alle urne, visto che Donnarumma non sarebbe più “nelle condizioni di svolgere il ruolo e le funzioni che i palmesi gli hanno affidato”.

Mozione rispedita al mittente dalla maggioranza, che già aveva risposto a tono ai consiglieri di minoranza tramite un manifesto affisso in città. Una richiesta, quella di Rainone ed opposizione, meramente pretestuosa, non perdendo l’occasione per sottolineare la piena legittimità ed operatività dell’Ente. Impossibile tradire l’ampio consenso popolare messo da parte il giugno scorso, quando Donnarumma e le sue tre liste riuscirono a mettere da parte il 64% circa delle preferenze, quasi due palmesi su tre.

Infine, si completa l’ingresso nell’assise comunale di Vincenzo Rainone, entrato a far parte della I e II commissione, dopo le dimissioni di Luigi Albano, ora assessore al ramo urbanistica.

Articoli correlati

Back to top button