EventiVN Cultura

Palma Campania – Carnevale 2019: la “stella” alla Quadriglia Gaudenti

La sana competizione che fa bene alla crescita collettiva, sfondo dello sviluppo di una manifestazione prestigiosa come il Carnevale Palmese, sfondo che è da ulteriore impulso agli sforzi di tutti affinché si tenga alta l’asticella della qualità dello spettacolo offerto.

Partecipazione, aggregazione, e perché no, la voglia di essere i migliori, diventano fattori determinanti per un ciclo di incontri con il pubblico che, a sipario calato, e giudizi ufficiali a parte, sarà il vero detentore di quel complesso di emozioni che la Festa, quella popolare e collettiva, ancora riesce ad offrire.

C’è poi la competizione, quella che passa per il parere dei giurati; variegato il quadro dei fattori su chi esporre giudizio, ampio quadro che costituisce sicuramente, nel confronto tra gli aspetti diversi della performance complessiva, di avere un quadro quanto più obiettivo sulla prestazione in generale.

Ed è una festa nella festa quella del confronto con le votazioni espresse, da vivere con la speranza di conquistarsi un posto nell’Olimpo delle Quadriglie. Presidenza dei Comitati impegnati, Maestri di Quadriglia, partecipanti e curiosi, in tanti hanno scelto di partecipare al percorso verso il verdetto, minuzioso il controllo delle votazioni che hanno decretato, al termine delle attività, la vittoria dei Gaudenti per il Carnevale Palmese Edizione 2019.

L’esperienza del Moulin Rouge, il tema scelto che ha consegnato al gruppo la vittoria complessiva della manifestazione, forte della conquista, in termini di preferenze, della prima posizione per la categoria Scenografia e Coreografia, ed ancora parte più alta del podio condivisa questa volta con gli Studenti ed il tema Mary Poppins, per la categoria Musica, medaglia di Bronzo invece rispetto alla valutazione generale dei costumi, categoria che ha visto trionfare la Quadriglia Scusate il Ritardo con il tema dedicato a profumi e colori di Sicilia.

Tutta al femminile la prima piazza dedicata al Maestro di Quadriglia, particolare categoria che ha visto trionfare Carmela Della Gala per la Quadriglia Teglanum, con tema “La Regina di Barranquilla”, a pari merito con Susi Falco de “A Livella”, con rappresentazione dedicata al mito animato Toy Story.

Premiazioni a parte, con cerimonia attesa per domenica, la convinzione di tutti di aver dato degno contributo ad un momento, più che una semplice manifestazione, che fa grande Palma Campania, che la apre al territorio, che la apre al mondo nella consapevolezza di saper offrire uno spettacolo che nulla ha da invidiare a città più ampie per dimensioni e popolazione.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close
Inline
Inline