CronacaVN Notizie

Ottaviano – Parco del Vesuvio – A Pasquetta vincono gli incivili

Scenari suggestivi, sono quelli che fanno da cornice al luogo dei record, il Vesuvio, in virtù dei dati di crescita oltre che significativi, in termini di visitatori, nel bilancio di inizio anno. Dal cono del cratere all’Area Parco, obiettivo annunciato, e da perseguire attraverso la sinergia istituzionale, quello di una valorizzazione a tutto tondo della vasta area, per la quale si mira a recuperare il noto splendore, mettendo alle spalle anche i danni, quelli cospicui dell’incendio, che nell’estate 2017 spazzò via un’ampia porzione di vegetazione del vulcano partenopeo.

Una battaglia istituzionale che non basta, necessariamente culturale prima ancora di finire tra strategie, pianificazione, attuazione di interventi di valorizzazione dell’area che porta intrinseco il valore aggiunto paesaggistico e naturalistico.

Scenari suggestivi, appunto, per una visione complessiva dell’area parco che collide con il post appuntamento pasquale, tutte altre immagini quelle consegnate alla collettività, con inciviltà padrona nel tradizionale pranzo fuori porta del Lunedì in Albis.

Diverse le aree compromesse, quanto meno in termini di decoro, nel giorno dedicato alla Pasquetta; rifiuti, avanzi, eloquenti tracce del bivacco maleducato, che deturpa e non rispetta il patrimonio collettivo. Un danno sicuramente di relativa portata per l’area naturale del parco, che pesa maggiormente in funzione di un progetto che guarda alla possibilità di preservare le bellezze del territorio, un progetto in cui tutti, anche cittadini e visitatori del Parco, dovrebbero fare la propria parte.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close