CronacaVN Notizie

Ottaviano – Incendio Adler Plastic: Monitoraggio dell’aria in corso

Resta l’apprensione ad Ottaviano a poco più di 24 ore dalla vicenda che ha sconvolto la comunità locale, con l’esplosione verificatasi all’interno dell’azienda Adler Plastic, il primo, pesante bilancio, quello afferente alla morte del 55enne Vincenzo Lanza, operaio presso gli stabilimenti di via Mozzoni
Apprensione per gli altri due operai coinvolti nell’esplosione che, secondo le prime ricostruzioni sarebbe stata generata da un serbatoio di metano.
Restano gravi le condizioni degli operai, per uno dei quali si è reso necessario il trasferimento d’urgenza presso l’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola a causa delle ferite riportate. Una tragedia, questo il commento di uno scosso Luca Capasso, primo cittadino di Ottaviano, a poche ora dagli eventi, nel frattempo già attivate le misure precauzionali del caso con l’interdizione alla raccolta, e quindi alla vendita, dei prodotti agricoli afferenti i territori circoscritti ad un km dalla fabbrica.
E nel frattempo proseguono anche i controlli mirati al monitoraggio della qualità dell’aria dopo le operazioni di spegnimento poste in essere dai vigili del fuoco. Secondo i primi riscontri attuati dall’Arpac le centraline fisse della rete di monitoraggio della qualita’ dell’aria “non hanno rilevato aumenti significativi delle concentrazioni degli inquinanti atmosferici” nei pressi dello stabilimento.

Gli stessi parametri verranno monitorati grazie a un laboratorio mobile entrato in funzione stamattina e collocato nei pressi dello stabilimento. In funzione anche un campionatore di alti volumi di aria per la ricerca delle diossine. Da una prima osservazione delle condizioni meteo e delle immagini dell’evento, Arpac rileva che l’incendio “ha avuto una durata relativamente limitata, non superiore a tre ore, ed e’ possibile ipotizzare che una parte rilevante degli inquinanti rilasciati dall’incendio si sia dispersa verso l’alto, a circa mille metri di quota, per poi essere trasportata a distanza”.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds