Cronaca

Nuova frode via mail – I consiglio della GdF

Una nuova frode telematica viaggia sul web. Arriva via mail e si presenta come di riferimento della Guardia di Finanza. La truffa punterebbe ad ottenere informazioni relativa alla situazione contabile dei destinatari.

Ad informare l’utenza del web è proprio la guardia di finanza di Roma che in una nota stampa, mette in guardia dal raggiro che potrebbe indurre ignari cittadini, a fronte di una presunta evasione fiscale, ad inviare documentazione contabile e fiscale entro 48 ore dalla richiesta contenuta nella mail.

Un indirizzo di posta elettronica utilizzato che non è assolutamente un indirizzo istituzionale delle fiamme gialle, che utilizza solo poste certificata. Una truffa che si realizza attraverso il fenomeno dell’email spoofing, che consente l’invio di e-mail con l’indirizzo del mittente falsificato.

In caso di ricezione del messaggio bisogna cancellarlo immediatamente senza inviare quanto richiesto, nel caso di invio di dati, segnalare l’accaduto al più vicino reparto della guardia di finanza o al numero 117, e seguire una procedura che permette la segnalazione di una serie di parametri che permetterebbero di risalire al server e ai potenziali ideatori della truffa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close