Cronaca

Nola – Il Tribunale compie 20 anni

Venti anni fa, il Tribunale di Nola diventava concreta realtà, in conformità con la legge istituita licenziata nel Parlamento nel 1992. E nello stesso contesto temporale era istituito il secondo tribunale dell’area metropolitana di Napoli, quello di Torre Annunziata.

Due rilevanti presidi di legalità e di esercizio giurisdizionale su territori, segnati dalla presenza di clan di criminalità organizzata, per non dire delle marcate criticità ambientali e delle periodiche emergenze rifiuti.

All’inaugurazione del Tribunale nella città bruniana, intervenne l’allora ministro di Giustizia, Giovanni Conso, in rappresentanza del governo presieduto da Giuliano Amato. Una giornata speciale, per Nola e per i 34 Comuni che formano il circondario giudiziario, tra cui città come Acerra, Marigliano, Pomigliano, Somma Vesuviana e Casalnuovo, per una popolazione che supera i 600mila abitanti.

Nell’odierna giornata, per iniziativa del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Nola, è stato ricordato il ventennale dell’istituzione degli uffici del Tribunale  e della Procura della Repubblica, nel monumentale complesso della Reggia Orsini e nell’ ex palazzo degli uffici finanziari. Un cammino importante a servizio dei cittadini, con strutture tecnologiche evolute e corpose inchieste di repressione verso la criminalità finanziaria ed ambientale, oltre l’attivo impegno nel contrasto all’abusivismo edilizio.

Nell’ambito delle celebrazioni conferiti attestati di riconoscimento alla professionalità di avvocati di lungo corso, le cosiddette “toghe d’oro”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close