PoliticaVN Notizie

Nola – “Spezzatino” Ciccone: primo gelo del 2018 per il rientro in classe

Comincia nel primo grande freddo del 2018 la nuova odissea dei piccoli studenti del plesso Ciccone, del II Circolo Didattico Maria Sanseverino, a Nola, trasferimento forzato con la chiusura dell’istituto dettata dal cedimento di intonaco, con le operazioni di ripristino ad innescare la caccia alle aule per evitare l’interruzione dell’attività didattica.

Prima stima in due mesi per l’intervento di ripristino, soluzione spezzatino per le sezioni del plesso, 14 in tutto tra scuola primaria e dell’infanzia; classi terze e quarte trasferite a San Paolo Belsito presso l’istituto di via Caracciolo, prime e seconde allocate invece presso a Nola presso il plesso scolastico Cerchio d’Oro; proprio questi ultimi dovrebbero essere i primi a rientrare al Ciccone, entro due settimane, dopo la messa in sicurezza del II piano dell’edificio.

Soluzione San Paolo Belsito, questa volta in via Tiglio invece, per gli alunni della scuola dell’infanzia, con regolare orario e servizio di refezione scolatica. Bilancio di una nuova emergenza in cui si ripropone la soluzione doppi turni che tanto aveva fatto discutere in principio d’anno; in quel caso furono le classi V della scuola primaria ad essere coinvolte, poi sistemate presso L’istituto Bruno Fiore di via Puccini.

Circa una settimana di stop prima della ripresa mattutina, frutto di collaborazione tra le parti in causa; resta sullo sfondo il malumore per una criticità emersa in pieno svolgimento dell’anno scolastico.

Articoli correlati

Close