Cronaca

Nola – Sistema di videosorveglianza, un costoso arredo mai funzionante

C’era una volta la videosorveglianza. Un progetto che doveva garantire sicurezza, vigilanza e controllo all’interno di un centro storico mai chiuso al traffico. Il circuito di telecamere fu progettato dall’amministrazione Napolitano e dall’allora assessore Franzese, e completato dall’attuale amministrazione. Entrato in funzione in maniera parziale è stato messo fuori uso dal contenzioso economico con la ditta installatrice, in attesa da circa un anno di ricevere il saldo di quanto dovuto. Il mancato pagamento ha portato allo spegnimento della centrale operativa e degli occhi elettronici, al servizio delle forze dell’ordine; un valido supporto per il monitoraggio del traffico, per il controllo del territorio e come elemento di indagine in episodi criminali. Oggi l’intero apparato rappresenta un costoso arredo urbano, e reso nullo dal mancato rispetto degli impegni assunti dall’Ente di piazza Duomo.

Le telecamere dovevano fungere anche da supporto per i vigili che dovevano essere impegnati nelle zone periferiche, lasciando al controllo elettronico il centro storico. Niente di tutto questo con le strade esterne oggetto di sosta selvaggia e traffico intenso per le numerose attività commerciali che si affacciano sulla 7 bis. La mancanza di auto di servizio ha fatto il resto; infatti il contenzioso con la società di leasing non è stato ancora risolto, facendo crescere il debito dal 40 a 90mila euro, e limitando ancora le attività del comando costretto ad impiegare gli uomini a disposizione nel centro città, con i cittadini vessati dalle multe per la minima infrazione, mentre altrove restano impunite le violazioni al codice della strada.

Vigili urbani che stanno lavorando anche al progetto di vigilanza nei week end; un carico lavorativo che da un lato rende più sicure le strade nei fine settimana, ma che lascia scoperte le periferie proprio per la mancanza di mezzi di trasporto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close