CronacaVN Notizie

Nola – Riparte il commercio: quale futuro?

Primi scorci di normalità, fase 2 in pieno svolgimento, è il 18 maggio la giornata delle grandi aperture, spazio d’azione per larga parte delle attività nei diversi settori commerciali, con precauzioni del caso; ferree le regole per prevenire la diffusione del contagio da coronavirus, sanificazione dei locali, gel disinfettanti all’ingresso, e soprattutto garanzia del rispetto del distanziamento sociale, questo il must da rispettare per non incorrere in sanzioni.

Normalità che diventa straordinarietà, l’emozione del primo giorno, quella ad esempio delle serrande alzate di bar che, in virtù dei vincoli legati al solo asporto, avevano scelto in precedenza di rinviare il primo confronto col pubblico.
Soluzioni differenti per lo stesso settore, anche chi aveva aperto in precedenza, oggi assapora un briciolo di normalità.

Situazione generale che varia di settore in settore, anche in funzione del prodotto, settore dell’abbigliamento pronto a tornare in carreggiata ma in maniera più lenta. Anche qui valgono le stesse disposizioni, ci si attrezza per garantire l’affluenza presso gli esercizi commerciali in piena sicurezza. Qui, per fronteggiare l’emergenza, già partito il taglio ai prezzi per un più rapido rilancio.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close