Cronaca

Nola – Rendiconto di Gestione, gli appunti dei Revisori

Un rendiconto di gestione per l’esercizio 2015, che è stato approvato dalla maggioranza che sostiene il sindaco Biancardi. Un atto da approvare in regime di diffida dopo la scadenza del 30 aprile.

Una seduta di consiglio comunale che ha visto le opposizioni muovere appunti al documento in base alla relazione dei Revisori dei Conti, ma la loro assenza in aula e la mancanza anche di un dirigente del settore ragioneria, segretaria generale a parte, non ha fornito risposte ai tanti dubbi evidenziati.

Nell’introduzione i revisori avevano segnalato la mancanza dell’attestazione rilasciata dai responsabili dei servizi, l’insussistenza alla chiusura dell’esercizio di debiti fuori bilancio, dell’inventario generale, del prospetto delle spese di rappresentanza per l’anno 2015.

Dalle premesse ai dettagli dei rilievi. Il collegio ha giudicato poco efficiente l’attività di accertamento dell’evasione di imposte e tasse, con la necessità di dotare gli uffici di supporti informatici che consentano l’incrocio di tutte le banche dati presenti, per consentire nuove entrate.

In merito all’evasione tributaria i revisori evidenziano ”una totale disattenzione” da parte degli uffici, sottolineando le conseguenze e il regime sanzionatorio per un eventuale danno erariale per l’ente.

In merito ai proventi provenienti dai fitti provenienti da beni dell’ente, gli incassi si sono fermati a 33mila 840 euro, con il suggerimento di un adeguamento dei canoni ai valori di mercato.

Un appunto anche alla relazione della giunta al rendiconto: ”Non sono stati evidenziati i criteri di valutazione del patrimonio e delle componenti economiche, l’analisi dei principali scostamenti intervenuti rispetto alle previsioni e le motivazioni delle cause che li hanno determinati”.

Infine i revisori sottolineano la mancata adozione di un piano che preveda il pagamento dei debiti, il ripristino dei fondi vincolati, un piano capace di riportare in equilibrio le casse dell’ente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto