PoliticaVN Notizie

Nola – Regi lagni: sit-in dei cittadini

Scenari di devastazione, con fango ed ogni sorta di rifiuti pronti ad invadere le abitazioni poste a pochi passi dall’alveo Quindici quando le piogge ne determinano lo straripamento. è la situazione del Rione Poverelli, tra i centri più colpiti dagli allagamenti, situazione analoga ad altre aree cittadine come l’area in prossimità del cimitero, i rioni Martinelli, Liscio e Provvisiero, tra le zone più colpite in occasione delle precipitazioni, talvolta anche quando non di imponente portata.
E con le piogge, con l’approssimarsi della stagione invernale, si comincia a tremare. Una comunità che sceglie di rompere il silenzio rispetto alle responsabilità che rimbalzano da un ente all’altro, una comunità che ha scelto di radunarsi proprio in mattinata per testimoniare il proprio dissenso rispetto ad una situazione che si protrae da anni e rispetto a cui ancora non si registra, fattivamente, impegno finalizzato alla risoluzione.
Rione Poverelli, situazioni Alvei, al centro del primo incontro dello scorso mercoledì presso la Commissione Ambiente della Regione Campania, tavolo tecnico finalizzato ad avere quadro completo sulla condizione generale e sui possibili percorsi da seguire. Atteso per il prossimo mercoledì il nuovo aggiornamento del tavolo, la comunità locale attende.

Articoli correlati

Close