Politica

Nola – Progetti associazioni, richiesto l’accesso agli atti

Consiglieri di opposizione del comune di Nola al lavoro. La necessità di avere maggiori conoscenze sulle procedure adottate in merito alla scelta e al finanziamento dei progetti di 15 associazioni del territorio, ha spinto i consiglieri Vecchione, Iovino, Vitale e Cutolo, a richiedere l’accesso agli atti in merito ai criteri di scelta che hanno portato a selezionare 15 dei 31 progetti presentati per il bilancio partecipativo. 15 associazioni che beneficeranno di risorse economiche per 150 mila euro, impegnate nel bilancio 2015, a fronte dei quasi 500mila euro previsti nel totale.

I 15 progetti approvati sarebbero quelli maggiormente rispondenti agli indirizzi programmatici dell’amministrazione: 3 per l’area sport, 5 per l’area cultura, 7 per le politiche sociali. Obbligo per le associazioni sarà di rendicontare l’utilizzo delle somme assegnate.

E proprio sui criteri applicati nella scelta delle associazioni e sulla verifica di eventuali incompatibilità, sarebbe arrivata la richiesta dei quattro consiglieri di opposizione.

Le associazioni avrebbero dovuto avere un anticipo, effettuare i progetti finanziati e rendicontarli per poi essere liquidati del restante importo.

Una richiesta di approfondimento da parte della Commissione, per allontanare ogni dubbio e fare emergere la condotta corretta delle procedure adottate.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close