CittàNolaPoliticaVN Notizie

Nola, Parchi pubblici e luoghi cultura chiusi – Discussione in Consiglio

Dura circa due ore la fase relativa alle comunicazioni in Consiglio comunale a Nola, non senza polemiche lo spazio aperto su tutta una serie di questioni di estrema attualità, su vicende che riguardano la quotidianità cittadina, l’idea di sviluppo della città dell’amministrazione a guida Gaetano Minieri.

Diverse le perplessità avanzate in assemblea dall’opposizione consiliare, si guarda al momento della ripartenza, quella che non coincide per il momento con la riapertura di importanti parchi pubblici cittadini, e poi ancora con le porte ancora sbarrate alla Chiesa dei Ss Apostoli, divenuta negli anni salotto culturale della città.

Si lavora per restituire alla comunità gli importanti spazi d’aggregazione entro il giorno dell’Immacolata, prova ad accelerare l’amministrazione Minieri.

È il consiglio comunale mattutino quello dell’approvazione dei bilanci consolidati relativi agli anni 2019 e 2020. Ancor prima del parere dell’assemblea era già più che ipotizzato il sostegno alla maggioranza dei consiglieri Scala e Carrella che portano a 15 i voti favorevoli, con i due membri dell’assemblea ancora in posizione borderline.

Questione già al centro di interventi del gruppo d’opposizione, è stato oggi il consigliere Raffaele Parisi a chiedere l’ufficializzazione della posizione in assemblea dei due consiglieri che appaiono ex opposizione nelle intenzioni, non ancora ufficializzati in maggioranza, né al gruppo misto. Anche qui si temporeggia, con gli effetti che ne conseguono anche sulla composizione delle commissioni consiliari.

Articoli correlati

Back to top button
error: Questo contenuto è protetto