Cronaca

Nola – Nominato il Collegio dei revisori dei conti

Revisori dei Conti al comune di Nola. Il Collegio, organo importante per migliorare l’efficienza della ragioneria generale, da qualche anno ormai è oggetto di sorteggio prefettizio, che ha cancellato la disputa politica legata alle nomine.  Risale al 2012 il completamento della riforma del sistema di scelta dei revisori dei conti da parte degli enti locali. In quell’anno infatti, un decreto del Ministro dell’Interno fissò i criteri per l’inserimento in un unico elenco, tenuto presso le Prefetture, dei revisori dei conti degli enti locali interessati a ricoprire tale ruolo e già iscritti, a livello regionale, nel Registro dei revisori legali nonché all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. Da allora, i revisori vengono sorteggiati da tale elenco e assegnati dalle Prefetture ai Comuni, che prendono solo atto di tale assegnazione.

Il revisore legale certifica che il bilancio è stato redatto secondo corretti principi contabili. Il revisore dei conti non ha poteri ispettivi e non certifica i dati di bilancio e l’autenticità dei documenti.

A Nola il sorteggio ha portato Luca De Franciscis il quale è stato nominato presidente per aver svolto un maggior numero di incarichi di revisione presso enti locali, Antonio Atonna e Rosanna Perrupato, quali componenti. Il compenso annuo è stato definito in 50785 euro. 17.585 per il presidente, 11.723 per i due componenti. Per De Franciscis si tratta di un ritorno a Nola, ed ha assicurato la massima disponibilità collaborativa per la salvaguardia dell’Ente dall’insorgenza di criticità contabili.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto