CittàCronacaNolaVN Notizie

Nola, Muore dopo il parto – Aperta inchiesta

Inchiesta aperta a Nola per fare piena luce sulle cause che hanno portato alla morte di Clara, 35enne di Poggiomarino, deceduta all’ospedale di Nola dopo aver partorito il suo primogenito.
La donna era arrivata lo scorso 30 giugno al nosocomio nolano, a 10 giorni dall’inizio della gestazione, pronta ad iniziare la stimolazione che avrebbe consentito il parto naturale. Prassi seguita per 4 giorni prima della decisione, sabato, di procedere con taglio cesareo.

Fino a venerdì quindi le tecniche per il parto indotto, sabato mattina alle 7 la nascita del piccolo. Nessuna complicazione per il neonato, si raccolgono gli effetti invece sulla neo-mamma, palesati sopratutto nella stanchezza dettata dal lungo percorso verso il parto, oggetto anche dell’interlocuzione con i familiari.

Si sarebbe detta più volte stremata Clara, l’ultima volta, secondo la ricostruzione, alle 17:30 di sabato, in un messaggio indirizzato alla cugina. Poi il silenzio. Due ore dopo la telefonata dall’ospedale al marito Lorenzo, con la donna finita in rianimazione. Quando l’uomo arriverà al Santa Maria della Pietà sarà già tardi, Clara sarà già deceduta.

Incredulità per la famiglia nell’apprendere la notizia, festeggiamenti per la nascita del piccolo interrotti dall’impensabile. Immediatamente la denuncia sporta ai Carabinieri. La cartella clinica è stata sequestrata e la salma è stata trasportata al Policlinico Federico II di Napoli per l’autopsia. Da quest’ultima si attendono riscontri per capire cosa sia successo nelle ore che dalla gioia della nuova nascita hanno portato alla prematura scomparsa di Clara.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto