EventiVN Cultura

Nola, Italia sulla cima d’Europa – Notte tricolore in città

Ancora una volta i penalty a decretare il verdetto finale, la gara è conclusa, la vittoria è tricolore, ed a pochi secondi dall’ultimo boato del Wembley è già tempo di festeggiamenti su tutto il territorio nazionale, non senza controindicazioni la notte in cui salta di fatto ogni regola nella celebrazione di una vittoria comune, che appartiene a tutti, che riaccende l’orgoglio di sentirsi italiani.

Un’anteprima l’avevamo raccontata in occasione della vittoria maturata ai danni della Spagna, dove erano tangibili i primi segnali di quello che sarebbe successo in caso di conquista del trofeo; e le immagini si commentano da sole: centinaia e centinaia di persone in strada anche a Nola, il lungo carosello che porterà in città tifosi d’ogni dove, per una sera uniti dalla stessa maglia, quella da indossare con orgoglio nella sera in cui si sale sulla cima d’Europa.

Ci si attrezza come si può, ogni mezzo utile alla lunga carovana di musica scandita a suon di clacson, nel desiderio di normalità che esplode dopo un anno e più di socialità mancata, di spazi d’aggregazione spazzati via dall’emergenza covid.

Un’emergenza che, ancora una volta, e si spera senza particolari controindicazioni, passa in secondo piano, lasciata per una notte alle spalle per fare spazio alla gioia da condividere. Un’immagine che restituisce il desiderio di normalità a cui tutti aspirano, a cui sarà facile riabituarsi quando tutto sarà finito.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto