Cronaca

Nola – Fondazione Gigli, Santella nuovo componente Cda

Si ricompone il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Festa dei Gigli. Un Cda monco dopo le dimissioni di Antonio Daniele, arrivate il 27 luglio scorso, a poche ore dalla conclusione della ballata pomeridiana, conclusasi alle 11.30 del lunedì mattina. Dimissioni inderogabili dalla carica di consigliere e successivamente ratificate dal Cda. In base allo Statuto si doveva provvedere al conferimento della nomina in sostituzione. Una scelta che deve essere fatta dal sindaco pro tempore in base all’articolo 19 dello statuto. Una scelta che è ricaduta su Antonio Santella, ”persona con specifiche competenze, esperienze, indipendenza ed indiscussa moralità”. Una nomina per decreto sindacale avvenuta il 9 agosto.

Dunque numero di consiglieri ricostituito per una Fondazione che continua la sua missione, malgrado le tante difficoltà incontrate negli ultimi 12 mesi, dove assegnazioni, ricorsi, scontri per il posizionamento dei gigli, strutture assottigliate, orari non rispettati, hanno fortemente condizionato il lavoro. E mentre si autorizza un giglio a ballare a Solopaca, in nome di una solidarietà pro-alluvionati, bisogna rimettere in linea le esigenze evidenziate da maestri, paranze e costruttori, in merito alla costruzione degli obelischi, che per la ballata di giugno scorso, sono sembrati ridotti nelle dimensioni. Misure da riadattare alle ridotte energie degli uomini moderni, con rivestimenti al minimo proprio per ridurre il peso per i cullatori. Allo studio alcune modifiche che dovrebbero bilanciare le esigenze umane ai parametri minimi richiesti per la costruzione di un giglio, nel rispetto della sicurezza, della stabilità, della flessibilità, dell’estetica. Una festa in evoluzione, con la Fondazione chiamata a valutare richieste e necessità, per disegnare la nuova evoluzione della macchina a spalla nolana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto