VN Cultura

Nola – Festa dei Gigli, aperta la questione sicurezza

I gigli a Nola balleranno domenica 22 giugno. La decisione è arrivata nella serata di ieri dopo un pomeriggio caratterizzato da incontri e riunioni, tra la Fondazione e i maestri di festa. Le avversità meteo avrebbero preoccupato i membri della Fondazione, facendo crescere la necessità di un rinvio della Ballata al 29 giugno. Con questa proposta una delegazione si è recata dal Vescovo Depalma, per capire anche la disponibilità della Chiesa nolana ad un posticipo della festa. Dal Palazzo vescovile nessuna opposizione con l’unico desiderio che alle 13 della domenica mattina i gigli dovranno essere in piazza per la benedizione.

Nell’ex carcere viene stilato un documento che fissa a domenica 29 i festeggiamenti, documento firmato dai maestri di festa e dalla Fondazione, alla presenza di numerosi esponenti politici.

In serata poi un comunicato riportava di nuovo al giorno 22 la data della ballata.

Eccessiva fretta, superficialità, approssimazione, decisioni assunte al di là di un documento condiviso, cancellando la volontà dei maestri di festa. Forse la stessa Rete avrebbe consigliato di non cambiare data per non alterare il calendario delle quattro festività già programmato da tempo.

Questa la sintesi di una giornata anomala, ma resta un dato importante che pesa su tutta l’organizzazione della festa: la sicurezza. Il maltempo di questi giorni, e quello annunciato fino a giovedì, pone in evidenza un problema serio legato alla stabilità degli obelischi. Il vento ha spezzato il Bettoliere e messo a dura prova gli altri gigli. La pioggia ha appesantito i legni che aspettano di essere ancora collaudati. Dimissionario l’architetto Raffaele Meo, bisognerà vedere chi si assumerà la diretta responsabilità del collaudo, nel rispetto di quella sicurezza, elemento imprescindibile nella gestione di una festa complessa e lunga che coinvolge tante persone, con la responsabilità diretta di maestri e costruttori.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close