CittàEventiVN CulturaVN Notizie

Nola, Eccidio di Nola – Una targa per Giuseppe De Luca

Una storia da ricostruire a piccoli tasselli, è quella dell’eccidio di Nola. L’11 settembre la data con cui si ricorda una delle più drammatiche pagine di storia cittadina, dell’intero Meridione. Lo scenario è quello della Caserma Cesare Battisti, con ripercussioni anche all’interno della città; il fulcro centrale della vicenda nel crudele destino per 11 ufficiali italiani, disarmati e fucilati proprio davanti al muro di cinta della Caserma Principe Amedeo in Piazza D’Armi.

Tra questi un soldato semplice, ed uno studente nolano, giovane di appena 16 anni, Giuseppe De Luca, la cui morte resta a distanza di oltre 70 anni ancora un mistero assoluto. Una vicenda che continua tassello dopo tassello ad arricchirsi di particolari, con la voglia di verità ad accompagnare la manifestazione che questa mattina, come ogni anno, ha visto amministrazione comunale e le autorità insieme nel segno del ricordo con l’apposizione di una corona d’alloro al Monumento dedicato ai caduti in Piazza Immacolata.

E da quest’anno una traccia di memoria in più, con una targa in piazza Matteotti, dedicata proprio al giovane concittadino prematuramente scomparso.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto