CronacaVN Notizie

Nola – Da Procura ed ASL indagini per fare chiarezza sulle cerimonie funebri per il dott. Sommese

Gli uffici preposti tentano di chiarire le responsabilità nelle violazioni perpetrate sabato

Un colpevole silenzio ad ammantare le palesi violazioni che si sono sviluppate nella giornata di sabato attorno al rientro dall’Ospedale Moscati della salma del dott. Carmine Sommese, primo cittadino di Saviano. Un silenzio che cercano di disvelare, attraverso attente indagini, gli uffici preposti. Si sviluppano su canali paralleli da analizzare le operazioni poste in essere dalle Prefetture di Napoli e di Avellino e dalle procure.

GLI AGGIORNAMENTI

In particolare, la prefettura partenopea ha condannato l’assembramento sviluppato a Saviano già nella giornata di sabato, mentre oggi è arrivata la conferma che non è previsto alcun tipo di incontro con le autorità comunali della città del carnevale. La prefettura irpina, nella persona del Dott. Spena, ha diffidato il sindaco Montanaro di Baiano, Biancardi di Avella, Alaia di Sperone, Napolitano di Mugnano del Cardinale e Colucci di Sirignano.

L’operato delle procure è al momento coperto dalle bocche cucite degli operanti, l’attuale fase di raccolta delle evidenze ha portato il comando provinciale di Avellino dei carabinieri a fornire una nota informativa riguardo il primo assembramento avvenuto all’esterno della Clinica “Villa Maria” di Baiano. Dubbi anche riguardo alla profilazione dei reati, da inquadrare per comprendere l’efficace sviluppo giudiziario.

L’ASSEMBRAMENTO ALL’OSPEDALE

In tale contesto, ci sono alcune incongruenze da evidenziare per l’ASL Napoli 3 Sud. L’azienda sanitaria si è esposta in prima persona sollecitando l’ordinanza emanata dal governatore regionale De Luca, ma non ha chiarito la posizione per quanto concerne le responsabilità interne.

Da prime ricostruzioni, sembrerebbe esser stato autorizzato la prima fase del cordoglio nello spazio antistante l’Ospedale Santa Maria della Pietà di Nola, con la deposizione di una corona di fiori ed il discorso di commiato espresso dal Sindaco di Nola Gaetano Minieri. Non autorizzata, invece, la seconda fase che ha visto l’ingresso della salma ed il conseguenze assembramento con personale sanitario ed esponenti politici. Restiamo nel regime del condizionale anche riguardo l’indagine interna che porterà probabilmente chiarezza e responsabilità, per dare risposta alla domanda di tanti cittadini riguardo l’assenza di provvedimenti ufficiali fino ad ora.

Anche l’opposizione politica a Nola ha fatto sentire la propria voce, con una nota diramata nella giornata di sabato ed un esposto pronto ad essere consegnato alla procura.

LE PROSPETTIVE

Tanta confusione e pochi punti fermi: ad amplificare il dolore della scomparsa del dott. Sommese, la sconfitta della collettività che si profila in queste violazioni ai protocolli anti-contagio e nella confusione che si sta plasmando. Una fitta coltre di forse che non rende onore alla memoria.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close