CronacaVN Notizie

Nola – Corpo senza vita in via Feudo: indagini in corso

A dare l’allarme la proprietaria di un istituto paritario sito a pochi passi dall’abitazione di Francesco Sabatino,  l’80enne sarebbe  ritrovato nel suo letto con importanti ferite al cranio, causa delle lesioni in corso di accertamento.

Viveva da solo all’interno della struttura Francesco Sabatino, con l’abitazione acquistata poco prima del terremoto, restante parte dello stabile poi requisito per dare ospitalità alle popolazioni che furono colpite dalla calamità naturale.

Tutte le ipotesi restano al vaglio degli inquirenti; secondo le prime ricostruzioni i malviventi si sarebbero introdotti all’interno della casa attraverso una finestra, procedendo poi nel proprio intento senza destare sospetti nel vicinato.

Un episodio di rapina che, nel caso confermato, confermerebbe le perplessità che, come raccontano dal posto, da tempo non lasciavano tranquillo il signor Sabatino, preoccupato per la sicurezza della propria dimora che difficilmente abbandonava, anche in occasioni di festa, proprio per la paura di esser derubato.

Anche la polizia scientifica è giunta sul posto per raccogliere tutti gli elementi utili a chiarire la dinamica della vicenda, costata la vita all’80enne di cui, pare da circa 3 giorni non si avevano notizie, arco temporale che potrebbe coincidere con il momento effettivo della consumata rapina. Tutti gli elementi utili saranno a disposizione della Procura della Repubblica di Nola per gli sviluppi della vicenda

Tags

Articoli correlati

Close
Close