CittàNolaPoliticaVN Notizie

Nola – Consiglio: passa la variazione per la mensa della “Tommaso Vitale”, ancora discussioni su Piazza d’Armi

Prima seduta di consiglio comunale a Nola post ferie. Torna la discussione tra i banchi del civico consesso bruniano con un ordine del giorno dai diversi spunti, e che soprattutto ripropone la questione Piazza d’Armi.

Andando con ordine, primo punto è stata la variazione, approvata, al piano delle opere pubbliche, resosi necessario dopo lo sblocco anticipato dei fondi per permettere di dotare l’istituto Tommaso Vitale di una nuova area mensa, con fondi a valere sulle programmazioni PNRR. Il progetto originariamente era previsto per il 2024, ma lo sblocco anticipato delle fonti ha reso possibile approvare in anticipo l’opera.

Punto che però ha registrato l’astensione del PD. All’interno della maggioranza, infatti, è continua e serrata la discussione sulla tenuta dei propri equilibri: con la lettura di un documento condiviso dai tre consiglieri piddini (Conventi, Mauro, Russo), il gruppo ha messo in discussione l’appoggio incondizionato alla maggioranza, riservandosi di esprimere la propria preferenza a seconda della bontà della proposta avanzata.

Poi, il passaggio su Piazza d’Armi. Giunta che ha avanzato l’approvazione dell’accordo di valorizzazione tra l’Ente di Piazza Duomo ed il Demanio, che avrebbe definito il perimetro entro il quale stringere l’accordo con vista permuta. Punto sul quale la maggioranza ritrova compattezza, stante l’importanza dell’opera, ma l’opposizione continua ad avanzare dubbi, denunciando ancora una volta la nebulosità di un progetto ancora poco chiaro alla città e ad una parte di maggioranza stessa.

Articoli correlati

Back to top button