CittàNolaPoliticaVN Notizie

Nola, consiglio: entra la nuova consigliera Esposito, botta e risposta su surroga tra maggioranza e opposizione

Dopo il rinvio, il nuovo arrivo in assise. A Nola seduta di consiglio comunale che ha ratificato il nuovo ingresso in giunta e la redistribuzione di deleghe per l’amministrazione guidata da Carlo Buonauro.

Nell’esecutivo entra, come già annunciato, Veria Spampanato di Nola Democratica, con le deleghe su urbanistica e PUC. Nuovo equilibrio politico in giunta completato dall’assunzione, da parte del vicesindaco Carmine Sautariello, delle competenze su cultura e grandi eventi.

In assise, fa un passo indietro Rosa Balletta, prima dei non eletti di Nola Democratica. A sedere in consiglio sarà Luisa Esposito, che nella tornata del 2022 mise da parte 122 preferenze.

Questione che già sarebbe dovuta esser sviluppata nella riunione consiliare dello scorso 23 maggio, saltata per mancanza dell’opposizione che fece venir meno il numero legale per la celebrazione dell’assise.

Un’assenza che suscitò lo sdegno del primo cittadino, che annunciò di aver investito la prefettura del comportamento tenuto dalla minoranza su un punto normativamente imprescindibile come la surroga di un consigliere comunale.

Oggi in consiglio la pronta risposta da parte dei gruppi di opposizione: un non-problema per i consiglieri, che hanno sottolineato come la maggioranza potesse procedere in piena autonomia.

Articoli correlati

Back to top button