Cronaca

Nola – Consiglio, approvato il Bilancio 2016

Approvazione delle aliquote relative ai tributi Imu, Tasi, Irpef e Tari. Approvazione del piano triennale delle opere da realizzare, della razionalizzazione della spesa, del bilancio annuale 2016 e pluriennale 2016-2018 con il metodo armonizzato, che dovrà portare l’ente ad una gestione basata su entrate e uscite certe, senza più residui attivi e passivi. Questo il contenuto dell’ordine del giorno della seduta di Consiglio comunale che si è svolta ieri in un’aula consiliare rinnovata.

Ovviamente la maggioranza è stata coesa nel voto, lasciando intravedere, al di là delle difficoltà legate alla Giunta e al commissariamento per il rispetto della quota rosa, una condivisione comune sulle scadenze tecniche, lasciando il confronto politico al di fuori dell’aula consiliare.

Contraria una parte dell’opposizione che ha votato contro al bilancio, ma in merito alle linee programmatiche di mandato, alle opere da realizzare, ha votato a favore. Quasi un controsenso per chi a detto no ai numeri ma ha avallato il programma della maggioranza e la serie di opere da recuperare. Dalla cittadella della cartapesta alla messa in sicurezza di via cimitero a Piazzolla con lo spostamento dei pali elettrici, alla realizzazione della caserma della guardia di finanza.

Il gruppo consiliare del Nuovo Centro Destra, invece, ha votato ogni singolo capo giustificando la scelta. Il capogruppo Carmela Scala ha precisato che i tre consiglieri agiscono con libertà e senza vincoli, valutando i capi proposto e decidendo se votarli, nel rispetto degli elettori e della città.

La maggioranza ha anche confermato una concreta lotta all’evasione e al recupero dei fitti alle IACP, minacciando per gli inadempienti lo sfratto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close