EventiVN Cultura

Nola, Città candidata a Capitale del Libro 2022

Il dato generale è tracciato dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, i dati confermano la bontà delle precauzioni che hanno portato il territorio regionale a divenire tra le mete preferite per l’estate 2021 di turisti nazionali ed internazionali.

Bellezze naturalistiche, programmazione a livello regionale, tanti gli appuntamenti che hanno scandito i primi scorci della bella stagione, tanti quelli che proseguiranno fino all’autunno.
E poi ancora lo sguardo già rivolto al futuro. Dopo l’ottimo riscontro della rassegna Napoli Città Libro, ospitata a Palazzo Reale, la Regione Campania punta ancora sulla promozione e la valorizzazione di scrittura e lettura. Buone notizie per la città di Nola, designata da Palazzo Santa Lucia quale candidata a Capitale del Libro per il 2022

Opportunità e benefici attesi da un lato, rischi e pericoli dall’altro, la comunicazione del Presidente della Giunta Regionale apre all’entusiasmo, ma anche alla responsabilità. Parametri stringenti e competizione agguerrita tra territori d’ogni parte della penisola, si affaccia all’orizzonte per l’amministrazione comunale la sfida della programmazione: la definizione del piano che renda la città la più appetibile alla kermesse di rilievo nazionale, superando le criticità, i rapporti talvolta conflittuali all’interno della politica, nel rapporto con le associazioni che hanno caratterizzato i primi anni del mandato Minieri.

Il placet della Regione Campania è arrivato, ora la responsabilità pesante passa ai vertici dell’Ente di Piazza Duomo. Un ruolo rilevante nel percorso mirato a garantire la miglior ospitalità possibile, per dimostrare come la città di Nola sia la scelta migliore possibile. La speranza, quella della città, nell’azione condivisa e concreta per non parlare tra qualche mese di un’altra occasione sprecata.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto