Cronaca

Nola – Celebrati i 25 anni di Ministero episcopale di Beniamino Depalma

Celebrati con una solenne messa, i 25 anni di ministero episcopale del vescovo di Nola Beniamino Depalma. 25 anni che hanno segnato il cammino diocesano di un uomo, prima nella diocesi di Cava-Amalfi, dove la dimensione umana veniva esaltata dalla bellezza dei luoghi e dalla cultura dei popoli, e poi in quella nolana. Sei volte più ampia per estensione, sei volte più cruda per i problemi sociali che ne hanno caratterizzato il tempo e la storia. In una Cattedrale gremita, la presenza del cardinale Crescenzio Sepe, dei vescovi della Campania, di tutti i sindaci del territorio, del clero e del mondo laico di Nola e dell’ampio territorio diocesano, hanno condiviso un profondo momento di preghiera, un confronto con quello che è stato il cammino episcopale di padre Beniamino, uomo di chiesa, vicino alle famiglie, ai disoccupati, agli emarginati, simbolo di una chiesa che non si piega alle avversità della vita, che infonde speranza, che chiede rispetto delle regole, rispetto dei diritti umani.

Un riflessione su “Chiesa e ministero episcopale” è stata fatta da Enzo Bianchi, priore della comunità monastica di Bose. ha voluto parlare del cammino di Depalma del suo modo di essere vescovo.

Il parallelo tra le due Diocesi; due mondi diversi e contrapposti, due realtà belle che hanno formato l’uomo Depalma, due comunità che hanno contribuito alla formazione di un pastore di due chiese che hanno segnato l’esperienza di vescovo Padre Beniamino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto