CittàCronacaNolaVN Notizie

Nola, Apertura scuole e caos traffico – Disagi ancora irrisolti

Le immagini si commentano praticamente da sole, non una straordinarietà ma scene già viste, cancellate dalla memoria nella fase più acuta del covid, tempo per riflettere su quello che sarebbe stata la ripresa delle attività scolastiche, con tutta una serie di effetti collaterali da risolvere, ben al di fuori del contesto dell’emergenza pandemia.

Sosta selvaggia, strade completamente intasate, quando arrivano i mezzi pesanti diventa insostenibile la situazione nei pressi della Scuola Merliano-Tansillo, qui le code raggiungono la variante, creando soste interminabili anche in prossimità dell’ospedale cittadino, con tutte le conseguenze del caso per accessibilità, per velocità di percorrenza delle strade necessaria per forza di cose, impossibile da concretizzarsi nelle ore di accesso e di uscita dagli edifici scolastici.

Un piano da rivedere completamente quello che riguarda la mobilità urbana, soprattutto afferente il contesto scolastico, dove la logistica generale, insieme all’inciviltà anche di alcuni genitori in sosta anche selvaggia e per diversi minuti nelle immediate adiacenze della scuola, alimentano il caos lungo le arterie che circondano le strutture.

Soluzioni, contromisure da adottare, qualcosa potrebbe muoversi; sfruttare i luoghi per lo stallo potrebbe essere la chiave e nell’esempio specifico questi non mancano; per la Merliano-Tansillo, potrebbe ad esempio essere il parcheggio dello Sporting Club, chiuso durante le ore mattutine, una delle possibili soluzioni per garantire l’attesa dei genitori, favorendo percorsi di attraversamento pedonale per i giovani studenti, evitando la ressa all’esterno della scuola. I cancelli della struttura per il momento restano chiusi e gli effetti sono questi. Un disagio per i diretti interessati, un disagio per chi per ragioni varie ogni giorno è costretto ad evitare le particolari arterie cittadine.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto