Girone ISerie DVN Calcio

Nola 1925 – Ritorno allo “Sporting”, c’è l’FC Messina

Cresce l’attesa, preoccupa il numero degli indisponibili

Mancano davvero poche ore alla prima vera gara in casa del Nola. Lo “Sporting Club” riapre i cancelli per ospitare l’FC Messina in quella che non sarà una gara come le altre. Con la notizia dell’agibilità della struttura di Via Seminario si è accesa una fiammella di speranza per i tifosi, costretti nelle due precedenti gare interne a viaggiare tra Cercola e Volla. Ma potrebbe essere purtroppo una soluzione solo temporanea viste anche le difficoltà di intesa tra le parti. Dovuti gli scongiuri dei supporters bianconeri.

Parola al campo dunque con i padroni di casa che in 5 gare disputate hanno raccolto 8 punti. Nelle ultime 4 non hanno mai perso. Un buon momento di forma che prosegue di pari passo con la crescita del collettivo. Umore alto nonostante le svariate defezioni: Gaye, Raimondi, Francesco Esposito, Cappiello, Andrea Sannia e Di Costanzo non saranno del match. Arruolabile Guarro, completamente ristabilito Cardone.

In rampa di lancio Raffaele Stoia, dopo un inizio di campionato scoppiettante è arrivato un periodo sfortunato.

L’FC Messina arriva a Nola con la voglia di riscattarsi e gettare alle spalle un periodo infelice. Una squadra, quella dei peloritani, costruita per far bene anche se i risultati dicono tutt’altro: sono 5 i punti raccolti dai giallorossi in altrettante gare, il bilancio momentaneo è di 1 vittoria, 2 pareggi e 2 sconfitte; nelle ultime tre è arrivato solo un punto, 2-2 sul campo del Biancavilla, perdendo poi in casa, di misura, contro Corigliano e Palermo.

Mister Massimo Costantino dovrà fare a meno dell’attaccante brasiliano Lucas Dambros. Rientra dalla squalifica il terzino Angelo Brunetti. Fumosa invece la situazione del centrocampista Facundo Coria: tesseramento congelato in attesa del via libera definitivo della federazione sudamericana. Occhio all’attaccante lusitano Aladje, il guineense naturalizzato portoghese ha segnato fin qui 5 volte in campionato.

Calcio d’inizio previsto per le ore 15.00 allo “Sporting Club” di Nola. A dirigere l’incontro la terna composta dall’arbitro Alessio De Vincentis della sezione di Taranto e dagli assistenti Mirko Gizzi di Ciampino e Mirko Librale di Roma 2.

 

 

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close