Girone HSerie DVN Calcio

Nola 1925 – Prima di campionato col botto per i bianconeri, derby incandescente contro la Casertana

Mancano poche ore e poi sarà esordio in campionato per il Nola. Il girone H di Serie D presenta numerose compagini interessanti e nobili decadute. Una delle quali è proprio la Casertana, spedita in quarta serie dopo l’iniziale esclusione dal campionato di Serie C e la successiva ammissione al campionato di Serie D.

Per Nola ed il Nola, la sfida alla Casertana è molto più di un semplice derby. Si tratta di una sfida sentitissima da ambo le fazioni: una rivalità risalente ai primi anni ’90 in Serie C1, epoca d’oro della compagine bianconera. Fino ai giorni nostri dove Nola e Casertana si sono affrontate in categorie minori ma non per questo con meno livore e passione per i rispettivi colori.

La formazione della città della Reggia è iscritta formalmente in Serie D da meno di un mese. Ragion per cui i rossoblu hanno disertato l’impegno di Coppa Italia Dilettanti contro il Gladiator, perdendo a tavolino. Troppo poco tempo a disposizione per allestire un gruppo squadra all’altezza. Il presidente D’Agostino ha chiesto ma non ottenuto anche il rinvio della gara casalinga contro i bruniani. Ciò nonostante il numero 1 dei falchetti non è rimasto con le mani in mano affidando a Vincenzo Maiuri la guida della prima squadra. Si tratta di un ritorno a Caserta per il tecnico ex Cavese e Sorrento, dopo l’esperienza positiva della stagione 2012/2013 che ha visto la formazione rossoblu premiata con il ripescaggio tra i professionisti.

Ai nostri microfoni sono intervenuti Simone Figliolia e Giuseppe Ruggiero. Pensieri e sensazioni dei due nuovi acquisti in vista di questo rovente debutto in campionato in maglia Nola.

Gli esperti Pambianchi e Rainone, i centrocampisti Raffaele Vacca, Feola e il giovane Chinappi. Gli esterni offensivi Felleca e Mansour e forse il centravanti Liccardi, sono solo alcuni dei protagonisti che potrebbero scendere in campo con la maglia della Casertana. Nomi di un certo livello che non nascondono ambizioni di alta classifica

Appuntamento per la prima di campionato fissato alle ore 15.00 di Domenica 19 Settembre, presso lo stadio “Alberto Pinto” di Caserta. Nonostante l’impianto di gioco casertano non versi nelle condizioni migliori, si prospetta una sfida infuocata per i colori bianconeri e rossoblu.

Articoli correlati

Back to top button
error: Questo contenuto è protetto