Girone GSerie DVN Calcio

Nola 1925 – Pareggio interno contro la capolista, Vis Artena bloccata sull’1-1

Allo “Sporting Club” i bianconeri allungano la striscia di risultati utili consecutivi

Finisce 1-1 la sfida tra Nola e Vis Artena. La formazione bianconera ha disputato un’ottima gara, al netto delle occasioni il Nola avrebbe potuto anche conquistare l’intera posta in palio. Questo, forse, l’unico rammarico di una giornata che vede i bruniani allungare la propria striscia di risultati positivi.

Bollettino di guerra per i locali in fatto di indisponibili: Russo e Acampora rimpinguano la già lunga lista dei non utilizzabili. Mister Campana, squalificato, si accomoda in tribuna; in panchina presente mister Russo. Spazio in attacco al duo Gassama – La Monica, da segnalare un inedito Palumbo nel ruolo di esterno sinistro.

Il primo squillo della gara è del Nola. Al 10’, Cardone serve La Monica che non aggancia. Risponde la Vis Artena 2’ più tardi: Cericola si accentra e calcia, Bellarosa blocca agevolmente.

Si arriva al 24’ quando Gassama recupera un buon pallone ma il numero 9 è frettoloso. Nessun problema per la difesa laziale.

Si fa vedere la Vis Artena al 29’, Iozzi scodella al centro in direzione Contucci che colpisce, Bellarosa dice di no in grande stile.

Al 40’, Ingretolli lavora un buon pallone ed esplode un violento sinistro dal limite. Palla poco lontana dall’incrocio dei pali.

Poco prima della fine del primo tempo, doppia occasione per Gassama che al 42’ può solo sfiorare il pallone crossato da Sannia; 1’ più tardi si mette in proprio ma il tentativo è fuori misura.

1’ di recupero e duplice fischio del signor Aleksandar Djurdjevic della sezione di Trieste.

Nella ripresa, occasione Nola al minuto 53. Gassama riceve palla a centrocampo e vola verso la porta, la conclusione del numero 9 termina di un soffio lontano dall’incrocio dei pali.

Al 63’, azione avvolgente dei locali. Gassama riceve al limite, evita un avversario e cerca il piazzato. La sfera accarezza il palo e va sul fondo.

Al 67’ Nola vicino al vantaggio con Alvino. Bel calcio di punizione, solo il palo nega la gioia della rete al numero 8.

Amil Gassama è apparso in grande forma quest’oggi. Al 69’, pallone recuperato dal numero 9 in zona calda, tiro stropicciato e palla sul fondo. Si rivedono gli ospiti AL 72’. Da angolo, Rossi manda alto di testa.

La mole di gioco del Nola è concretizzata al minuto 80’. Alvino getta al centro un pallone velenoso che un difensore ospite deposita in rete. Autorete Vis Artena e vantaggio Nola.

Gli sforzi dei padroni di casa sono vanificati 120’’ più tardi. Mischia in area Nola su rimessa in attacco in favore degli ospiti, la palla passa e per Alonzi, libero da marcature, è tutto facile. Pareggio Vis Artena e proteste immediate: dubbia la posizione del numero 27 ospite.

Le schermaglie tra Nola e Vis Artena continuano fino al 90’ ma senza particolari sussulti. Dopo 3’ di recupero, il fischietto triestino dice che può bastare così.

Il Nola può dirsi soddisfatto: una bella figura contro la prima della classe. La brillante prestazione frutta “solo” un punto ma dal grosso peso specifico. Pochi giorni e poi sarà di nuovo il campo a parlare: mercoledì per il turno infrasettimanale, trasferta ostica sul campo del temibile Latina.

 

 

IL TABELLINO

SS NOLA 1925 – VIS ARTENA        1-1

MARCATORI: 80′ autorete Paolacci (N), 82′ Alonzi (VA)

NOLA: Bellarosa, Pantano, Sannia, Cardone, Baratto, Esposito, Palumbo, Alvino, Gassama, Caliendo, La Monica; a disposizione: Torino, Coppola, Allegretta, Gallicchio, Corbisiero, Monaco. All. Russo.

VIS ARTENA: Manni, Macrì, Iozzi, Paolacci, Sabatini, Ingretolli, Contucci, Lo Porto, Cericola, Carbone, Alonzi; a disposizione: Isidori, Pompei, Cataldi, Varano, Cucciari, Fleury. All. Perrotti.

AMMONITI: Macrì (VA), Caliendo (N), Pantano (N), Contucci (VA), Baratto (N), Rizzo Pinna (VA), Taviani (VA), Esposito (N)

RECUPERO: 1′ e 2’+1′

ARBITRO: Aleksandar Djurdjevic di Trieste

ASSISTENTI: Stefano Papa di Chieti e Marco Colaianni di Bari

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto