Girone ISerie DVN Calcio

Nola 1925 – Oltre lo Stretto c’è il Messina di Zeman

Trasferta al "San Filippo" per il quattordicesimo impegno in campionato

Quattordicesima giornata alle porte per il Nola. In calendario c’è l’affascinante sfida contro l’ACR Messina di Karel Zeman, nona forza del girone I.

I siciliani sono partiti male in questa stagione nonostante la volontà iniziale di veleggiare nella parte alta della classifica. Dopo la sconfitta nel derby messinese, l’esonero dell’allenatore. Con l’arrivo di Karel Zeman la musica pare essere cambiata: due vittorie consecutive e la sconfitta di misura di Palermo nelle prime tre gare in panchina per il neo tecnico.

I punti raccolti al “Franco Scoglio” sono 13 su 20, frutto di 4 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. 9 i gol fatti tra le mura amiche, 4 quelli subiti in 6 gare. Top scorer per i peloritani è Antonio Crucitti con all’attivo 4 reti. Occhio all’ex di turno Gennaro Esposito, autore nella passata stagione di 17 reti in maglia bianconera.

Su quel terreno di gioco ha mosso i primi passi tra i professionisti il difensore Francesco Mileto, oggi perno della retroguardia bianconera. Tra passato e presente, Mileto racconta la propria esperienza.

Scontato il turno di squalifica, il centrale di difesa è nuovamente a disposizione di mister Gianluca Esposito che però dovrà fare a meno dell’ultimo arrivato Angelo Bencivenga. L’ACR Messina ha comunicato l’acquisto dell’attaccante classe ’99 Matteo Manfrè Cataldi, ex Sicula Leonzio.

La guida tecnica bianconera offre un focus sulla situazione in casa Nola, che non vince da 6 turni, analizzando la prossima avversaria.

Appuntamento a Domenica 1° Dicembre allo stadio “San Filippo – Franco Scoglio” di Messina. Il fischio d’inizio alle 14.30. L’arbitro della gara sarà Giorgio Bozzetto della sezione di Bergamo. Gli assistenti Matteo Lauri della sezione di Gubbio e Alessandro Calefati della sezione di Saronno.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds