Girone HSerie DVN Calcio

Nola 1925 – Imperativo vincere contro il Fasano

Bianconeri chiamati alla prestazione dopo il tracollo casalingo

Domenica allo “Sporting” arriva il Fasano. Dopo la cocente sconfitta per mano del Gragnano nello scorso turno infrasettimanale, il Nola ha l’obbligo morale di provare a conquistare i tanto agognati tre punti.

Seconda gara consecutiva casalinga per i bianconeri. La situazione di classifica è critica: in 10 gare disputate il Nola ha racimolato la miseria di 7 punti, perdendo gli scontri salvezza contro Ercolanese, Pomigliano e, in ultimo, Gragnano. Sconfitte pesanti arrivate tra le mura di casa, oltre al danno la beffa per i tifosi presenti in gran numero sugli spalti dello “Sporting Club”.

Questa Domenica il Nola ospiterà la settima forza del girone H di Serie D, un Fasano che viene da una brillante vittoria casalinga contro l’Altamura. Sono 15 i punti per la compagine allenata da mister Laterza, con una gara da recuperare.

Le statistiche potrebbero rassicurare i sostenitori bruniani: nelle tre sfide alle pugliesi sono arrivate due sconfitte esterne, a Taranto e a Cerignola. Il Nola ha conquistato i tre punti nell’unico incontro casalingo contro una pugliese, il Bitonto, col punteggio di 3-1.

Queste due formazioni hanno lo stesso obiettivo ovvero la salvezza. Il Fasano viaggia a vele spiegate, il Nola invece è terzultimo. Domenica queste due squadre incroceranno i tacchetti per un obiettivo comune, la forza di volontà sarà l’ago della bilancia del match.

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Close
Close