Girone HSerie DVN Calcio

Nola 1925 – Il Francavilla apre il girone di ritorno

Prima del 2019 tra le mura di casa per i bianconeri

Il primo impegno del Nola nel nuovo anno corrisponde alla prima giornata di ritorno del girone H del campionato di Serie D.

Allo “Sporting Club”, Nola e Francavilla incroceranno i tacchetti per la seconda volta in stagione; all’andata i bruniani hanno ottenuto tre punti grazie al 3-0 esterno, con reti di Esposito, Scielzo e Vaccaro. Una vittoria, quella di Francavilla in Sinni, rimasta isolata nella partenza horror dei bianconeri in questo campionato.

Il Francavilla ha chiuso il girone di andata con una sconfitta per mano del Cerignola e attualmente sosta in decima posizione, due punti in più del Nola undicesimo. Il trend dei rossoblù al giro di boa racconta di una classica formazione da segno X: sono 23 i punti raccolti grazie a 5 vittorie, 4 sconfitte e ben 8 pareggi. Equilibrio anche in fatto di reti: 14 gol fatti e 14 subiti in 17 partite è lo score dei sinnici.

L’ultima gara disputata per entrambe le compagini è stata un’amichevole. Il Nola ha ospitato la Palmese, formazione del campionato d’Eccellenza, vincendo per 2-0. Il Francavilla ha salutato il 2018 sul campo del Rotonda, formazione di Serie D, con, tanto per cambiare, un pareggio per 1-1. Marcatore sinnico Gianluca D’Auria, 7 reti per lui in campionato e pericolo numero uno degli uomini di mister Ranko Lazic.

Il fischio d’inizio è previsto per Domenica 6 Gennaio alle ore 14.30. Il direttore di gara sarà il signor Alessio Angiolari della sezione di Ostia Lido. Il fischietto laziale sarà coadiuvato da Vincenzo Andreano di Foggia e Davide Fedele di Lecce.

Resta solo da scoprire se nella calza del Nola ci saranno dolci leccornie o nero carbone.

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close