Girone IPoliticaSerie DVN CalcioVN Notizie

Nola 1925 – Faccia a faccia tra tifosi e amministrazione

All’incontro mancava solo la società, si è discusso della questione stadio

 

Nella mattinata del 3 Ottobre, la casa comunale di Nola è stata teatro dell’incontro tra Amministrazione locale e tifoseria. Una chiacchierata amichevole tra il sindaco Minieri e la delegazione dei supporters Nolani sulla oramai nota “questione stadio”. La certezza è che il 6 Ottobre si disputerà regolarmente allo “Sporting Club” la sfida tra Nola e FC Messina; sarebbe la prima vera gara giocata tra le mura amiche.

Una situazione, quella della mancata agibilità dello stadio del Nola, che ha spazientito non poco l’universo del tifo nolano, chiamato ad esporre dubbi e difficoltà dinanzi al primo cittadino Bruniano. Si è discusso a 360 gradi: dalle tariffe per la gestione dello stadio, decise dal commissario prefettizio Anna Manganelli, all’ipotesi del ritorno al “Comunale” di Piazza d’Armi, un sogno per tutti i tifosi ma non realizzabile nell’immediato. Passando anche per la protesta dei tifosi stessi a mezzo striscione, rimosso poi in tempo record.

E’ necessario fare luce su determinati aspetti come quelle delle pendenze economiche pregresse e sulla possibilità di affidare in gestione la struttura “Sporting Club”. L’incontro è durato circa 40 minuti: assente ingiustificata all’appuntamento purtroppo è stata la società. La mancata presenza dello stato maggiore bianconero ha deluso i presenti, si è persa un’ottima occasione per far chiarezza e per determinare il futuro. Un futuro che resta quindi nell’ombra: l’unione di intenti tra le parti è fondamentale per crescere insieme come città e come squadra.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto