Cronaca

Nocera Inferiore – Pasqua 2016, il messaggio del Vescovo Giudice

Un messaggio pasquale che apre a profonde riflessioni sulla festa e sulle feste. E’ il tema su cui si è basato il messaggio del vescovo di Nocera-Sarno Giuseppe Giudice. ”Ho fatto festa dinanzi al Signore”, è il titolo della riflessione che il vescovo invia alla diocesi per la Pasqua 2016. Un’ampia analisi sulla Festa e sulle feste religiose, che è stata distribuita alle parrocchie della diocesi, racchiusa in libretto di 16 pagine. Un tema già affrontato in passato e che è restato attuale negli anni, con la chiesa nocerina ad invitare costantemente a non lasciarsi andare alla tradizione e alle manifestazioni superflue, che vanno al di là degli aspetti religiosi e dei momenti di preghiera che devono coinvolgere le comunità dell’agro, intorno alle feste patronali, ai santi patrono. ”Danzare e fare festa davanti al Signore è la motivazione di fede, da far crescere e rafforzare, per custodire quel significato profondo per un credente. della festa e delle feste”.

Giudice invita ad iniziare un cammino di purificazione delle cose belle e vere, senza spreco di energia e denaro per ciò che non serve e che, non poche volte, risulta in dissonanza con il Vangelo e lo stile della Chiesa.

Un messaggio ricco di riferimenti ad aspetti che hanno caratterizzato e caratterizzano i momenti di festa che si vivono nella Diocesi. Giudice suggerisce le strade da percorrere, attraverso il documento augurale, che vuole essere un invito a fare meglio e sul quale sarebbe opportuno avviare una riflessione che aiuti a crescere e a maturare nella fede.

Dunque un’apertura alle comunità, un invito a ritrovare l’essenza della fede nelle feste patronali, negli atteggiamenti, nelle organizzazioni, nelle prepotenze che a volte prendono il posto delle preghiere, per imporre uscite, passaggi forzati in strade e vicoli, cancellando la bellezza di processioni e momenti di preghiera. Monsignor giudice conclude il suo messaggio con un ”Diamoci una mano, per fare di Nocera Inferiore-Sarno una vera comunità pasquale, che cammina verso l’altare e dall’altare riparte, in uscita missionaria verso la gente”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto